Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Politica

Nido di Lora ai privati, Civitas furibonda: “Vergogna, demolizione cinica e sistematica”

La lista Civitas si scaglia contro la decisione della giunta – approvata anche dal voto del consiglio comunale di ieri sera, a maggioranza – di affidare all’esterno la gestione dell’asilo nido di Lora. In una nota, si parla di “vergogna” e “demolizione cinica e sistematica”.

“Quando le scelte sono dettate dal furore ideologico sommato all’urgenza di nascondere i danni commessi (non sono state fatte assunzioni negli ultimi anni) ecco che la scelta di affidare il nido di Lora ai privati viene rappresentata come una scelta ragionevole – scrivono da Civitas – che non creerà disparità tra i piccoli comaschi e che non vedrà una struttura tutta realizzata e attrezzata con le risorse e la passione dei cittadini comaschi sfruttata per altri scopi e ”consumata” dalla logica minimalista di un gestore che potrà competere solo risparmiando sul costo del personale e con mediocri economie”.

Como, il consiglio comunale approva a maggioranza la gestione privata per il nido di Lora

La lista, attraverso il consigliere Guido Rovi, aveva presentato alcuni emendamenti, tutti bocciati “in un consiglio comunale gelido e in buona parte indifferente”.

Tra le varie proposte avanzate e respinte c’erano: garantire il vincolo dell’utilizzo esclusivo di spazi e materiali perla sola funzione istituzionale di asilo nido per motivi di sicurezza e igienico sanitari (e non farne luogo per altre attività come feste, incontri serali) a tutela dei piccoli utenti; l’inclusione di una clausola rescissoria al venire meno anche di una sola delle condizioni e degli impegni contrattuali; verifica periodica della soddisfazione dell’utenza con frequenza almeno quadrimestrale; rispetto delle medesime condizioni, compresi i rapporti bambini-educatrici; introduzione di una clausola sociale che prevedesse l’assorbimento del personale a tempo determinato.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo