Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Politica

Rai3, Biondi (Forza Italia): “Nuovo depuratore interrato in Ticosa”. Rapinese: “Parcheggio coperto con fotovoltaico”

Nuova tribuna elettorale su Rai 3 in vista delle elezioni comunali a Como. Presenti il deputato e consigliere della Lega, Claudio Borghi, i consiglieri di Forza Italia e Fratelli d’Italia, Luca Biondi e Sergio De Santis, e infine il candidato sindaco Alessandro Rapinese.

Piatto forte di oggi, il futuro della Ticosa. E qualche novità è emersa. La più impegnativa è stata lanciata davanti alle telecamere dal consigliere di Forza Italia, Luca Biondi, che ha comunque espresso una linea condivisa con il partito.

“A Como abbiamo un depuratore ormai obsoleto – ha affermato il forzista – Ora, con l’aiuto delle risorse legate al Pnrr e previa la conclusione della bonifica dell’area, abbiamo la possibilità di spostare quell’impianto interrandolo sotto l’ex Ticosa. In parallelo, proponiamo un polo della cultura, un palazzo dei congressi, parcheggi e verde”.

Alessandro Rapinese punta molto su un maxi parcheggio, con risvolto green: “L’area è stata un grande posteggio per anni e aveva risolto molti problemi. Il centrosinistra vorrebbe farci un parcheggio interrato nonostante la presenza della falda che lo allagherebbe, mentre il centrodestra voleva costruirci un altro Comune. Noi proponiamo un grande parcheggio coperto con tettoie fotovoltaiche: si tratta di 40mila metri quadrati, sarebbe il parco fotovoltaico più grande della Lombardia”.

De Santis (FdI) ha ricordato che “il nostro assessore all’Urbanistica Marco Butti è riuscito a riportare l’area nella disponibilità pubblica, cosa fondamentale. Noi vediamo sicuramente parcheggi, un’area verde e uno spazio culturale dove possano insediarsi anche start-up. Immaginiamo un collegamento tra l’area Ticosa e lo stadio, tramite un grande boulevard verde”.

Borghi (Lega) infine ha affermato che “alla fine non è nemmeno un male che non siano andate a buon fine le gare per la bonifica della Ticosa, visto che in queste settimane in altre città le operazioni sono state bloccate e hanno originato contenziosi a causa dell’aumento dei prezzi e degli smaltimenti. Di sicuro, con la prossima amministrazione del centrodestra risolveremo il problema assieme agli alleati”.

4 Commenti

  1. Ma il Signor Rapinese sa di cosa sta parlando? Il più grande, parco fotovoltaico della Lombardia? Sa per caso in 40000 metri quadri quanto si installa?

  2. Che pena,… che nostalgia…. per una politica forte e immaginifica, nell’interesse del Bene Comune.
    Proposte davvero banali, o irrealizzabili e insensate. Proposte trite e falsamente innovative sul nulla.
    Slogan senza nemmeno l’energia per essere slogan.
    Senza nemmeno un tentativo di immaginare un futuro positivo per l’area stessa e per la città che la contiene.
    Il Sindaco Antonio Spallino vi guarda dall’alto, disgustato per la vostra pochezza.
    Ma è mai possibile che non abbiate un minimo di immaginazione positiva, nell’interesse dei cittadini?
    La Ticosa è un’area strategica per il futuro dei nostri figli e ci volete fare depuratori e parcheggi…. col tetto fotovoltaico! …dovremo spiegarvelo ad un certo punto, cosa si deve fare, perché se Como non conta più nulla ne’ a livello provinciale ne’ a quello regionale, è perché ci siete voi con il vostro vuoto politico e mentale.

  3. Un maxi parcheggio con pannelli solari, questo il progetto dell’eterno candidato.
    Stupendo…

    Museo della Seta nell’ex Santarella+ edifici di nuova costruzione.
    Svegliatevi

  4. Fotovoltaico non è una foto di Alessandro Volta. Spiegatelo A R.N. Mega parcheggione e come ci arrivo. Borghi spianerebbe il Baradello (Como è coi forti), lui è coi deboli, ma trte idee sono già troppe. Lasciateli fare “l’immobiliarista” e l’eterno candidato, almeno si diverte. Noi molto meno, e se fosse sindaco piangeremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo