Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Pubbliredazionale

Como, tornano i grandi meeting di Assicurazioni Generali. Il 9 giugno: “Pensioni: quale futuro?”. Come partecipare

Giovedì 9 giugno tornano gli appuntamenti organizzati dall’Agenzia Generali di via Cecilio a Como con un meeting dal titolo “Pensioni: quale futuro?” dedicato al tema, sempre più attuale, della previdenza Integrativa come strumento utile a garantirsi un futuro sereno.

“Siamo felici di poter dare continuità al calendario degli incontri che abbiamo inaugurato nel 2020, e a cui hanno partecipato circa un centinaio di persone, con questo nuovo appuntamento dedicato al tema, molto sentito, di quello che è oggi il sistema previdenziale – spiega Andrea Albertelli, Agente Generale della sede di Via Cecilio – l’obiettivo è quello di aiutare tutti ad avere una maggior consapevolezza e rispondere cosi alle classiche domande: quale sarà il proprio futuro? quando si andrà a in pensione? con quanto? Cosa posso fare per non trovarmi impreparato? Rispondendo a queste domande possiamo insieme valutare quale strada intraprendere già da oggi.

L’appuntamento, aperto ai clienti ma anche a tutti gli interessati, vedrà anche la partecipazione della dottoressa Cristina Elisa Orso, Professoressa del Dipartimento di Diritto, Economia e Culture dell’Università dell’Insubria: “Come già negli appuntamenti precedenti, pensiamo che poter avere il punto di vista di esperti possa essere uno stimolo di riflessione importante – dice Albertelli – anche in questo caso, però, l’incontro non sarà una lezione frontale ma un confronto dinamico in cui sarà possibile interagire, vista anche l’importanza di un tema come questo”.

Pensioni: quale futuro?

Giovedì 9 giugno 2022, ore 18.30

Generali – Agenzia Generale di Como, via Cecilio 28

Partecipazione gratuita con registrazione obbligatorio QUI

Per informazioni contattare il numero 031 403 7111

TAG ARTICOLO:

4 Commenti

  1. Che bella marchetta a tradimento…
    Massì, tanto chi coglie più la differenza tra notizie e marketing?

    1. Solo lei crediamo, visto che il carattere è diverso da un articolo normale come da normativa e l’articolo è indicato esplicitamente come pubbliredazionale.

        1. E si sbaglia un’altra volta, perché è proprio quell’etichetta che cambia automaticamente il carattere che lei ha sicuramente letto così come appare sin dalla prima volta. Buona serata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: