Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Pubbliredazionale

“Occasioni per ripartire”: sconti nei negozi di vicinato comaschi. L’iniziativa di Confcommercio Como

Trascorsi i mesi di chiusura dovuta all’emergenza sanitaria, i commercianti del settore abbigliamento e moda si rimboccano le maniche e ripartono cercando di aiutare i consumatori.

Così nasce l’iniziativa “Operazione commercianti vicini – occasioni per ripartire”. Un’occasione per i negozi e per i loro clienti, che dal 4 al 19 luglio potranno accedere a una speciale scontistica sui prodotti.

I negozi di vicinato che hanno deciso di aderire al progetto applicheranno lo “sconto Commerciante vicino” (con una percentuale di almeno il 20%) su una tipologia di prodotti selezionati direttamente dall’esercente.

Al momento sono oltre 50 i negozi che hanno aderito in tutta la provincia di Como: non solo attività in centro città ma anche nei quartieri periferici e nelle cittadine della provincia.

“Ai consumatori piace andare nei negozi di vicinato e vivere una reale esperienza di acquisto arricchita di relazioni umane, si è accolti e seguiti sempre da personale competente e professionale – spiega Marco Cassina, presidente di Federmoda Como – Per questo ci sembrava giusto offrire una percentuale di sconto sulla merce, soprattutto quella che non si è potuto vendere durante i mesi di chiusura. L’idea non è tanto di fare pre-saldi ma di far capire che i negozi di vicinato vogliono andare realmente incontro alle esigenze dei clienti. Due mesi di chiusura sono stati e saranno pesanti per queste attività”.

Lo “sconto Commerciante vicino” vuole favorire le vendite prima dei saldi (che quest’anno sono stati posticipati all’inizio del mese di agosto) ma anche aiutare il consumatore applicando un prezzo speciale a una selezione di articoli.

“Oggi i consumatori comprano anche in virtù dell’uso – continua Cassina – aspettare agosto esclude questa possibilità, uno sconto anche solo del 20% applicato a luglio può far godere il bene per molto più tempo, senza attendere i saldi del prossimo mese”.

Non solo i negozi in centro Como, appunto, ma anche quelli delle cittadine vicine hanno accolto con entusiasmo l’idea di Confcommercio Como.

Alessandro Bolla, referente per Cantù di Confcommercio Como, aggiunge: “Si tratta di un’iniziativa in cui ci siamo uniti a Como, decisamente ottima e importante. Visto che i saldi saranno ad agosto, questa ripartenza con una speciale scontistica è stata accettata con molto piacere dai commercianti di Cantù e dimostra la voglia di tornare a lavorare con il nostro territorio duramente colpito dall’emergenza sanitaria. In questo modo si può riscoprire che i negozi di vicinato sono molto importanti, soprattutto nei centri come il nostro che non vivono proprio di turismo”.

“Abbiamo bisogno di tornare a lavorare, anche se la gente in questo mese non è mancata – conclude Bolla – abbiamo notato un buon riscontro a livello pedonale, molte famiglie del vicinato apprezzano stare all’aria aperta in tutta sicurezza e vengono da noi volentieri. Lo smart working ha penalizzato i grandi centri perché le persone stanno a casa, ma i negozi di vicinato sono più frequentati dalla gente che non si reca in città per lavoro”.

Per tutte le informazioni sull’iniziativa e la lista dei negozi aderenti (disponibile da venerdì 3 luglio):

Confcommerciocomo.it 

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: