RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità, Sanità

Como, dal 23 dicembre la Guardia Medica si trasferisce al vecchio Sant’Anna

Il Servizio di Continuità Assistenziale di Como (ex Guardia Medica), dalle ore 20 di giovedì 23 dicembre, si trasferisce da via Carso in via Napoleona nell’edificio attiguo all’ingresso principale dell’ex Ospedale Sant’Anna.

Ats Insubria ricorda che il Servizio si attiva, previa chiamata telefonica, componendo il numero 116 117 a cui risponde la Centrale Operativa Regionale che inoltra le chiamate in base alla residenza dell’assistito o alla provenienza della chiamata. I Medici di Continuità Assistenziale proseguono l’attività del medico di medicina generale e del pediatra di libera scelta, dalle ore 20.00 alle ore 8.00 tutti i giorni e dalle ore 8.00 alle ore 20.00 sabato, domenica e giorni festivi e prefestivi infrasettimanali.

I Medici di Continuità Assistenziale forniscono un servizio per le situazioni di malattia che non possono essere rinviate al proprio Medico Curante e offrono un consiglio telefonico se la problematica può essere risolvibile in questo modo, oppure invitano il paziente a raggiungere la sede della Continuità Assistenziale per una valutazione ambulatoriale. I medici di Continuità Assistenziale, se lo ritengono necessario, possono effettuare una visita a domicilio, o attivare il Servizio di Emergenza Urgenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo