Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità, Solidarietà e Sociale

Fede e Nico da Limido alla Francigena, 3.200 km per raccogliere fondi e rendere la via accessibile a tutti

“Siamo Fede e Nico, abbiamo deciso di creare questa raccolta fondi destinata a sostenere il progetto iniziato da Pietro Scidurlo, un ragazzo paraplegico dalla nascita a causa di un’errata valutazione medica, che vive facendo ciò che da sempre gli è stato negato: camminare. Ha percorso ben quattro volte il Cammino di Santiago e non si è mai più fermato”.

Sono le parole di Federica Mognoni, di Limido Comasco che insieme a Nico, un ragazzo spagnolo, sono i protagonisti dell’avventura “Infinito Cammino”, un viaggio a piedi sulla via Francigena con lo scopo di raccogliere fondi per beneficenza. Per questo i due hanno lanciato una raccolta fondi su GoFundMe per comprare due e-bike, per un valore complessivo di 6 mila euro, che verranno usate dai volontari di Free Wheels per studiare ed analizzare il territorio, rendendolo accessibile a chiunque”.

“Free Wheels ODV – spiegano i due giovani –  è l’associazione no-profit creata da Pietro che si impegna ad aiutare tutte le persone ad intraprendere un’esperienza di viaggio lento, camminando o in bicicletta, fornendo a chi ne ha bisogno gli strumenti necessari al fine di consentire a chiunque di raggiungere la propria indipendenza sociale. Vogliamo far provare grandi emozioni anche a chi non può camminare con le proprie gambe o vedere con i propri occhi” spiegano gli organizzatori dell’iniziativa.

“Abbiamo iniziato l’8 giugno e cammineremo per 5 mesi, 4 paesi, 3.200 km lungo la Via Francigena. Passo dopo passo, raccoglieremo fondi. Un sogno che diventerà realtà”.

Per chi volesse contribuire la campagna è raggiungibile da questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo