Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Area cani di Viale Varese, tra siringhe, spazzatura e polpette avvelenate ci pensano (ancora) i proprietari: “Dov’è il Comune?”

Le situazioni di degrado delle aree cani nella città di Como sono troppo spesso sottovalutate e altrettanto spesso denunciate. Ne scriviamo da anni.

Non è da meno quella di viale Varese, dove i proprietari dei quattrozampe per disperazione hanno iniziato a pulire, per propria iniziativa, il piccolo giardinetto.

“La situazione è incredibile – dice una residente, che preferisce restare anonima – per necessità, come volontari, abbiamo iniziato a pulire l’area durante l’inizio del primo lockdown, abbiamo trovato di tutto vestiti feci siringhe polpette avvelenate (molte pericolose anche per bambini)”.

Risposte dal Comune non sembrano essere arrivate: “Non capiamo dove sia l’amministrazione  – denuncia- in questo caso il degrado della città aree è assurdo”.

Continua : “Secondo alcuni i dati, prima della pandemia, Como è la città d’Italia con più cani per persona – conclude – non mi capacito di come facciano ad essere così poche, piccole e degradate”.

27 sacchetti con i bisogni di Fido, l’installazione che celebra l’inciviltà dei proprietari: “Viale Varese, solo schifezze”

Un commento

  1. Nulla di cui stupirsi purtroppo. Basta pensare al Tempio Voltiano e ai giardini a lago. Ormai è chiaro che con la solita scusa che mancano i soldi si lasciano inabissare nei rifiuti alcune zone della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo