Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Assembramenti, turisti e movida: vertice dal prefetto con forze dell’ordine, sindaci, Provincia e Anci

Interviene anche il prefetto di Como, Ignazio Coccia, nella delicata vicenda degli assembramenti, sovente legati alla “movida”, a Como.

Questa mattinata si infatti è tenuta in Prefettura una riunione sul problema del contenimento e della gestione dell’emergenza COVID-19 dopo i più recenti allentamenti delle misure.
Nel corso della riunione – a cui hanno preso parte il Questore e i Comandanti Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, unitamente al Presidente della Provincia, ai Sindaci dei Comuni di Como, Cantù, Mariano Comense ed Erba e al Sindaco del Comune di Tremezzina, Mauro Guerra, in qualità di Presidente di ANCI Lombardia – il focus è stato in particolare sui grandi afflussi di giovani soprattutto dall’ora dell’aperitivo in poi.

Inoltre, si è discusso dei problemi legati agli spazi aperti e al “rischio folla” in parchi, giardini, aree verdi, lidi e stabilimenti balneari, rifugi montani e luoghi analoghi. Affrontata anche la questiomne dei massicci flussi turistici che interessano il territorio provinciale, con particolare riferimento alle zone del Centro e Alto Lago ed ai Comuni rivieraschi – in concomitanza con i fine settimana.

“Al riguardo – recita la nota conclusiva – si è stabilito di procedere ad un attento monitoraggio della situazione, in vista della successiva definizione di condivise linee d’azione cui conformare l’impegno delle Forze di Polizia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: