RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

In alto i fiori: il flower designer Dascanio apre la boutique a Como e il bistrot a Cernobbio

Il cuore delle celebrities batte sempre di più per il Lago di Como. Non solo vip che trascorrono il fine settimana o una breve vacanza sulle rive del Lario, ma anche chi sceglie di espandere il proprio brand sul territorio.

A un anno dall’inaugurazione del suo primo negozio comasco a Cernobbio, infatti, l’event&flower designer delle star Vincenzo Dascanio lancia altri due progetti che dimostrano il suo grande amore per Como e il lago.

Vincenzo Dascanio, il flower designer più ambito del mondo apre a Cernobbio. “Il mio messaggio per il Lago di Como”

Dascanio aprirà nelle prime settimane di luglio 2021 un nuovo negozio di fiori in centro Como, in piazza San Fedele nei locali di quello che era il centro Vodafone, riprendendo il concept e lo stile dei suoi negozi di Milano: “Anche qui porteremo la nostra filosofia, come stiamo facendo in altri territori in Italia – spiega Dascanio – con fiori freschi e decorazioni in una vera e propria boutique”.

Il negozio di Dascanio a Milano

Ma non solo, in arrivo anche un locale inedito a Cernobbio: un bar e bistrot che vedrà la collaborazione con Pierino Penati, ristorante stellato brianzolo nato nel 1940 e guidato dallo chef Theo Penati.

“Il progetto Caffé di Vincenzo Dascanio by Pierino Penati 1940 rispecchia il desiderio comune di progettare e realizzare con gusto, divertendosi – così Dascanio – un luogo dove sentirsi se stessi, in pieno comfort e relax con il giusto dinamismo e ritmo in funzione delle nostre giornate. Un drink fresco, servito con un sorriso genuino, accompagnato da semplici piatti della tradizione italiana curati dallo chef Theo Penati e il suo team”.

Il nuovo locale offrirà un servizio che va dalla colazione all’aperitivo. Sorgerà in via V Giornate, a pochi passi da Villa Erba, e avrà uno spazio di 180 mq di cui 100 solo all’esterno. “Questo progetto era un mio desiderio da tantissimi anni – aggiunge Dascanio – pensavo di realizzarlo a Milano ma poi abbiamo avuto l’opportunità di questo spazio a Cernobbio e quindi abbiamo deciso di continuare il nostro sviluppo sul lago di Como, di cui sono innamorato. Lo chef Theo sarà il padrone di casa e proporrà anche il suo servizio di catering, a cui tiene molto, per eventi come i matrimoni sul lago”.

L’idea dell’event&flower designer è di offrire un’esperienza “legata alla bellezza e alla creatività, il café infatti sarà totalmente floreale: la parte esterna sarà un’esplosione di fiori in stile liberty contemporaneo, l’ispirazione è il vecchio bistrot stile gran café rivisitato in chiave moderna, un locale aristocratico e molto alla moda”.

Per i lavori dei suoi nuovi locali, Dascanio ha scelto di affidarsi all’architetto comasco Elisabetta Cavalleri. “E’ un’amica e ci tenevo ad avere una persona del luogo – sottolinea – perché anche questo è un valore”.

I due locali comaschi rientrano quindi in un progetto di lifestyle legato al brand Vincenzo Dascanio, che vuole ampliare la sua presenza sul lago. “Puntiamo a rafforzare la nostra filosofia sul lago – conclude – vogliamo rispondere alla nostra clientela già fedele ma anche a chi vuole vivere un momento della filosofia del nostro brand”.

Villa d’Este, negli spazi Tessabit il pop-up store di Louis Vuitton per il Lago di Como

 

L’ARTICOLO CHE HAI APPENA LETTO E’ USCITO SU COMOZERO SETTIMANALE: ECCO DOVE PUOI TROVARLO

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo