Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità, Cultura e Spettacolo

Caro Oscar Tajetti, Amico e Maestro. Il 28 ottobre un concerto a un anno dalla morte, appuntamento a San Fedele

Se ne è andato davvero troppo presto e ha lasciato amici e una traccia indelebile. Era il 9 ottobre dello scorso anno quando Oscar Tajetti ha lasciato le spoglie mortali.

Compositore, organista (allievo di Luigi Picchi e don Alberto Antonini) aveva studiato anche la viola da gamba, il flauto dolce, il canto Gregoriano e a impostazione antica (qui la biografia completa da Organi&Organisti).

Oscar Tajetti ha diretto per più di 30 anni il coro della Basilica di San Fedele, forse è l’aspetto meno importante della biografia di un grande professionista della musica ma è quello per cui il piccolo popolo del centro storico lo conosce, lo riconosce e lo ricorda.

Così ecco che arriva un evento importante che valica i confini della comunità e celebra oltre alla vita il talento di un uomo grande.

Riportiamo fedelmente:

Giovedì 28 ottobre, in concomitanza con la Festa dell’anniversario della Dedicazione della basilica di san Fedele avvenuta il 28 ottobre 1766 a opera del vescovo di Como Giovan Battista Mugiasca verrà ricordato, con un concerto di musiche per organo e vocali, il prof. Oscar Tajetti a un anno dalla sua prematura scomparsa, che della basilica fu maestro di Cappella per 42 anni.

Alla consolle dell’organo Mascioni don Alberto Dolcini e Riccardo Quadri che accompagnerà Cecilia Casella nel canto e che, tutti e tre, in tempi diversi furono allievi di Tajetti.
Verranno eseguite musiche di Frescobaldi, Anonimi maestri di cappella del Duomo di Como, e Luigi Picchi (don Alberto Dolcini): Vivaldi/Bach, M.E.Bossi, Widor (Riccardo Quadri), Pellegri e Cossoni (Cecilia Casella con all’organo Riccardo Quadri).Per accedere alla basilica è necessario il GreenPass.

28 ottobre 2021-In ricordo di Oscar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo