Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Cinque autisti Asf picchiati: domani super vertice in Prefettura. I sindacati chiedono le videocamere

Dopo l’ultima aggressione a un altro autista di Asf (qui la cronaca), e gli ultimi cinque mesi contraddistinti da ben 5 episodi violenti, arriva la convocazione del Prefetto. I sindacati dei trasporti, già in trattativa con l’azienda per studiare soluzioni sul fronte sicurezza a bordo dei mezzi, avevano richiesto con urgenza un confronto con la Prefettura. (Tutti gli approfondimenti).

E domani, 16 marzo, ci sarà dunque l’atteso vertice. Il Prefetto di Como Andrea Polichetti ha infatti convocato intorno al tavolo, oltre ai rappresentanti dei lavoratori, l’azienda, l’Agenzia del trasporto pubblico locale, Comune e Provincia di Como, il Questore e i comandanti provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.

Un super vertice dunque – nell’ambito del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica – voluto per esaminare possibili soluzioni al fenomeno, in parallelo agli interventi dell’azienda sui mezzi. Si sta infatti discutendo di migliorare le barriere a protezione degli autisti, di posizionare delle videocamere a bordo e e di realizzare un’apposita segnaletica sui mezzi.

Al centro del dibattito con ogni probabilità anche la richiesta, già avanzata dai sindacati (Filt Cgil, Uil Trasporti e Fit Cisl), di verificare la possibilità di controlli a campione sui mezzi, specialmente sulle linee più a rischio, da parte delle forze dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo