RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

Città dei Balocchi, ecco la prima immagine del villaggio di Natale a Villa Erba. Monti: “Vi aspettiamo col mercatino più romantico del Lago di Como”

Un primo assaggio di “Città dei Balocchi Lake Como“. Lo offre, con prima foto che anticipa l’evento, Matteo Monti, sindaco di Cernobbio che come noto quest’anno ospiterà la storica kermesse natalizia.

Dice Monti: “Vi aspettiamo al mercatino di Natale più romantico in riva allo splendido Lago di Como! Quest’anno il Mercatino di Città dei Balocchi è nel Parco dell’incantevole Villa Erba a Cernobbio! Tra 4 giorni Città dei Balocchi accenderà le sue luci in una location da sogno, e come sempre regalerà momenti di emozione, divertimento, spettacolo, cultura, enogastronomia, arte e solidarietà. Apertura il 7 dicembre alle 15.30 con animazione per famiglie, mercatino e pista del ghiaccio – Accensione luci Magic Light Festival alle 17!”. L’allestimento è ancora in corso poi appunto porte aperte da mercoledì prossimo. Il programma, almeno in parte, sarà svelato dagli organizzatori con una nuova conferenza stampa lunedì mattina.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 Commenti

  1. Pur di screditare Rapinese e i suoi assessori, anche il professor Gioele difende chi per 28 anni ha organizzato un evento pensando solo alle loro tasce. Roba da non credere !!!!. Adesso Prof e passato a destra ??

    1. Signor Mario, Lei è un alunno distratto. Ho mai scritto che la Città dei balocchi era bella o brutta o così così? Ho sempre scritto che se Rapinese Sindaco avesse aspettato un anno per avvicendarla con il suo Natale a Como, avrebbe fatto una scelta saggia. Li teneva un anno, evidenziava la vetustà della manifestazione e intanto metteva a punto la macchina organizzativa per l’anno a venire. Non critico la scelta di sostituire la Città dei balocchi con Natale a Como come non mi importa molto dei presunti lauti guadagni degli organizzatori della Città dei balocchi o di quelli meno lauti degli organizzatori di Natale a Como, critico i l’improvvisazione della decisione ed evidenzio i problemi organizzativi (ritardi, piani non approvati, ecc). Tutto qui. Per il resto Rapinese Sindaco non ha bisogno di essere screditato. Quando mai Rapinese Sindaco ha chiesto consiglio a qualcuno? 😊
      ps. Natale a Como è di sinistra e la Città dei balocchi è di destra? Mah…..😊

  2. È evidente il gap organizzativo. L’organizzazione di Cernobbio ha tutte le carte in regola. Non ha dovuto chiedere permessi provvisori e creare una task-force (3dirigenti+società privata per la sicurezza). Ha finito di allestire il mercatino 3 giorni prima dell’inaugurazione e non 3 giorni dopo. Si appresta nei prossimi giorni a completare l’allestimento delle luci dopo aver completato già la pista del ghiaccio. Natale a Como è invece ancora in balia dell’allestimento del Bruco mela. Insomma, il bello è soggettivo ma in termini di organizzazione Cernobbio batte Como 3 a 0. Non c’è altro da dire.

    1. Guarda che nessuno si offende se vuoi stare nella tenda indiana in piazza Duomo. Chi vuole vivere il Natale, va a Cernobbio non a Rapiland

      1. Bene , che ci vada e ci resti.
        Considerando quanti fondi pubblici riceveranno (ed a quale titolo ? …… ) i vostri “balocchi” saranno imperdibili.
        Buon divertimento.

        1. Scusi, ma se fosse illegale sarebbe intervenuta da tempo la corte dei conti e poi, come Rapinese ha comprato il politeama con soldi pubblici così Cernobbio per la promozione del suo territorio può decidere di spendere parte del suo bilancio in questa iniziativa, oppure ancora non lo sappiamo e Cernobbio fa parte della BIG COMO e provincia quindi a decidere doveva essere Rapie&co?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo