RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

Como, la Polizia locale scopre e multa il secondo Noleggio con conducente irregolare a San Giovanni

Ieri sera attorno alle ore 20.30 una pattuglia della Polizia locale, ricevuta notizia della presenza di auto che effettuavano il servizio di trasporto persone non autorizzato, si è appostata nei pressi della stazione ferroviaria di Como San Giovanni.

Nel mirino in particolare un’autovettura station wagon di colore bianco che percorreva via Venini direzione via Regina.
Al momento del controllo, oltre al conducente, nella parte posteriore del veicolo veniva c’erano altre tre persone, tutti turisti stranieri.

Dagli ulteriori accertamenti è emerso che il conducente, un italiano residente nell’Altolago, per conto di un hotel (situato fuori città) stava svolgendo una attività di noleggio con conducente in violazione alle norme vigenti. Gli uomini del Comando di Polizia Locale hanno dunque elevato una sanzione amministrativa di 167 euro, comprensiva del fermo amministrativo del veicolo per un periodo compreso tra due e otto mesi.

L’operazione si inserisce nell’ambito dei controlli avviati nelle scorse settimane che avevano domenica scorsa, sempre alla stazione di Como San Giovanni, avevano portato ad accertate un titolare di una autorizzazione di noleggio con conducente della provincia di Milano, esercitare a Como non rispettando le prescrizioni dell’autorizzazione e per cui sono in corso ulteriori approfondimenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 Commenti

  1. I taxisti bianchi sono la peggior congrega corporativa che esista in Italia. Prova ne sono tutti gli ultimi episodi occorsi a malcapitati turisti, sopra tutto per la richiesta di usare il POS.
    La categoria va privatizzata. Senza sovvenzioni comunali e via libera a UBER ed alle altre piattaforme.
    E la licenza se la picchino su per il …bodibodi…..

  2. E’ ora di liberalizzare il settore e di eliminare il vergognoso e anacronistico contingentamento delle licenze. Chiunque deve essere libero di utilizzare il proprio veicolo per chi ha necessità di un passaggio. Uber per sempre.

  3. Bravi agenti.
    Penso sia la citroen c5 bianca che ronzava in stazione..ero in attesa del treno di mia figlia e il tipo era troppo trafelato..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo