Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità, Sanità

Contagi Covid in aumento a Como: 139 in una settimana (la scorsa 85). Allarme Gori: “E’ chiaro a tutti che si sta sviluppando la quarta ondata”

Netto incremento dei contagi covid nel comasco.

Se la settimana scorsa sono stati 85, dopo sette giorni sono 139. Il numero di tamponi è quasi identico 9.363 sette giorni fa e oggi 9.156.

L’incidenza ogni 100mila abitanti è passata dal 14.49% al 23.69. L’età media più colpita va dai 25 ai 49 anni. E’ questo in sintesi il senso dell’ultimo report di Ats (sotto integrale).

Intanto arriva l’allarme del sindaco di Bergamo, Giorgio Gori: “E’ ormai chiaro a tutti che con la variante Delta si sta sviluppando in Italia una quarta ondata dell’epidemia di covid, che espone a gravi rischi i cittadini che ancora non sono stati vaccinati, in particolare quelli più anziani. Sappiamo che a Bergamo mancano all’appello quasi 6mila persone di età superiore a 60 anni, il 15%: sono queste le persone che dobbiamo assolutamente riuscire a raggiungere, a vaccinare e a mettere in sicurezza. Per questo abbiamo deciso, insieme alla vicepresidente di Regione Lombardia Letizia Moratti, di andare loro incontro, organizzando a partire da martedì 27 una campagna di vaccinazioni dedicata, organizzata in modo capillare nei quartieri della città, con il coinvolgimento diretto di 13 Centri per Tutte le Età. Dobbiamo fare di tutto per far emergere, e proteggere, questa residua fascia di cittadini vulnerabili. Ed è per questo che mi rivolgo, oltre che direttamente a loro, ai loro figli, parenti e conoscenti: abbiamo l’occasione per mettere in sicurezza migliaia di nostri concittadini: cogliamola al volo.

Ecco il documento di Ats:

slideconferenza stampa 22 Luglio

 

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo