RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità, Cronaca

Como, 18enne svizzero tenta di buttarsi sotto il treno in viale Lecco. Salvato dai passanti

Un diciottenne svizzero ha tentato di buttarsi sotto il treno nella nottata di venerdì. Fermato da alcuni passanti, il giovane è poi stato preso in custodia dalla Polizia locale intervenuta sul posto con due pattuglie.

Tutto è accaduto poco prima della mezzanotte di venerdì in viale Lecco. Il ragazzo, un neo diciottenne di Zurigo, in vacanza con un amico a Como, dove aveva affittato un appartamento in centro, alla fine di una serata in giro per la città si è ritrovato da solo. Non si sa per quale motivo, ma a un certo punto ha scavalcato la recinzione che delimita la sede ferroviaria che corre in viale Lecco mentre il treno da Milano stava per arrivare. Alcuni passanti hanno notato quanto stava accadendo, sono prontamente intervenuti e hanno bloccato il giovane, visibilmente ubriaco, trattenendolo contro la recinzione.

Il treno è sfilato a lato del giovane solo di pochi centimetri. Subito dopo sono arrivate due pattuglie della Polizia locale e una della Polizia di Stato per capire cosa fosse accaduto. I vigili di Como hanno poi preso in consegna il giovane che è poi stato accompagnato all’ospedale Sant’Anna – dove ha trascorso la notte – per gli accertamenti di rito. Nel frattempo sono state avvisate le famiglie di entrambi i ragazzi e questa mattina i due sono stati prelevati e riportati a casa.

Che orrore l’odio social per il 18enne che ha rischiato di morire in viale Lecco: grazie al cielo esiste chi l’ha salvato

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo