RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

Covid, il contagio rallenta ma i numeri restano in crescita. Ats: “Continuare con mascherine e distanziamento”

Rallenta la diffusione del Covid 19 ma le cifre, in senso assoluto, sono comunque sempre in salita. Il monitoraggio costantemente eseguito da Ats Insubria infatti evidenzia come il numero dei casi continui a crescere dal 15 settembre anche se, fortunatamente, non al ritmo del passato. Eco allora che nelle ultime 4 settimane, nel Comasco si è passati dai 1325 casi del 21 settembre, ai 2308 del 28 settembre per passare – questo è il picco del periodo – ai 3874 del 5 ottobre per toccare quota 4631 il 12 ottobre.

“Da una attenta valutazione dei dati si può evincere un rallentamento nella fase espansiva dei contagi con un evidente minore interessamento delle fasce di età più giovani. In ogni caso, appare comunque opportuno mantenere quelle norme di sicurezza – distanziamento sociale, igiene delle mani, uso della mascherina – che potranno aiutare ad una ulteriore e progressiva riduzione del numero di contagi”, fanno sapere da Ats Insubria.

Le zone più colpite sono quelle del medio-Lario e di Como mentre rallenta il contagio tra Lomazzo e Fino Mornasco. Al 9 ottobre erano 81 le classi in sorveglianza in provincia di Como.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo