RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Ambiente, Attualità

Dopo l’ok del Consiglio, ecco cosa farà il nuovo Ispettore Ambientale contro incivili e degrado

Come raccontavamo, lunedì 28 novembre, il Consiglio comunale ha approvato l’istituzione dell’Ispettore Ambientale proposto dall’assessore all’Ambiente Ivan Matteo Lombardi (qui il resoconto). Ora che i documenti sono pubblicati vediamo nel dettaglio quali sono mansioni, doveri e competenze della nuova figura. Qui i principali articoli che ne scandiscono il lavoro (click per ingrandire):

Di seguito il documento completo e poi la delibera di Consiglio (documenti navigabili con barra in fondo):

istituzione-ispettore-ambientale
delibera-consigliare-ispettore-ambientale
© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 Commenti

  1. era più semplice essere tutti più civili, ma questo non è contemplato da nessun regolamento. Ai comaschi piace la Svizzera pulitina e precisetta ma non hanno nessuna intenzione di applicare precisione e pulizia fuori dai loro immobili signorili

  2. Non era più semplice aggiungere 1 Agente alla Polizia Locale ? Magari avendo la possibilità di multare in loco,la deterrenza è maggiore…mah!…misteri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo