Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

E’ morto Tarcisio Burgnich: eroe di Italia-Germania 4-3 e per tre volte allenatore del Como

E’ morto a 82 anni Tarcisio Burgnich, friulano di Ruda, non soltanto uno dei migliori difensori italiani di sempre ma anche legatissimo a Como e alla squadra biancoblu.

Colonna dell’Inter da sogno tra il 1962 e il 1974, Burgnich è stato anche campione d’Europa nel 1968 e vicecampione del mondo nel 1970 con la nazionale italiana. Ma non solo: c’è anche la sua firma tra i 4 gol azzurri che consegnarono all’eternità la partita del secolo, ovvero la semifinale dei Mondiali ’70 in Messico tra Italia e Germania Ovest, terminata 4-3 per gli azzurri. Burgnich segnò il la rete del 2-2.

Come accennato, nella carriera da allenatore, saldissimo il suo legame con Como e con il Como. Si è seduto sulla panchina lariana per ben tre volte: nella stagione 1983-1984, quando la squadrà conquistò anche il sogno della Serie A. E poi nuovamente nell’87-88 (ancora in A) e nel ’92-’93 (in C).

TAG ARTICOLO:

2 Commenti

  1. Persona splendida. Ottimo allenatore di un grande Como. Con Marchioro e Mondonico il migliore dell’era moderna per capacità e sconfinata umanità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo