Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Fontana: “Mascherina obbligatoria all’aperto fino a metà luglio anche se fa caldo”

Bisognerà portare pazienza: le mascherine all’aperto in Lombardia andranno portate almeno fino a metà luglio. A confermarlo il presidente della Regione Attilio Fontana.

“Pulizia delle mani, distanziamento e mascherine ci stanno dando una risposta confortante, limitando il numero delle persone costrette a ricorrere ad un ricovero o peggio alla terapia intensiva – ha annunciato –  fa caldo, molto caldo, ma il parere dei virologi è ancora di mantenere le precauzioni anti contagio, prima fra tutte, l’uso della mascherina”.

“Nonostante il fastidio della mascherina, soprattutto con il caldo di luglio, sono dell’idea che occorra proseguire con il suo mantenimento sino al 14 luglio – aggiunge Fontana – Come vedete anch’io la indosso, non senza sacrificio”.

TAG ARTICOLO:

5 Commenti

  1. Giusto! Io ci sto a tenerla ancora un po’, ma se un obbligo c’è, che lo si faccia rispettare come in passato. Purtroppo le persone, autonomamente, non lo capiscono…

  2. quanto ha investito nel business delle mascherine? A sparare ad minchiam nel gruppo spera di imbroccare la “soluzione” al covid?

  3. Provvedimento che serve solo a pararsi il posteriore, posto il fatto che 9 persone su 10 le mascherine le tengono con il naso fuori (e fanno bene, visto che in caso contrario, con oltre 30 gradi, uno collassa a terra per asfissia).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: