RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità, Politica

Il pubblico che non ti aspetti: ecco gli “infiltrati” bipartisan al comizio di Rapinese

Del comizio di questa sera di Alessandro Rapinese stiamo parlando diffusamente (qui le prime cronache) ed è in arrivo qualche altro approfondimento. Intanto una curiosità, ecco chi proprio non ci si sarebbe aspettati di incontrare.

Come anticipavamo prima, c’era la candidata sindaca, oramai fuori dai giochi, Adria Bartolich (Civitas, Il bene comune) che ha spiegato: “Sono di passaggio, stavo bevendo una cosa ma ascolto, sono curiosa”.

E pure il fondatore e guida di Civitas, l’ex assessore e consigliere Bruno Magatti (in zona diversi esponenti e candidati):

Elena Canova ormai ex consigliera (ha scelto di non ricandidarsi, peraltro) di Forza Italia:

E la ex consigliera della Civica Insieme per Landriscina (anche lei ha scelto la vita privata), Sabrina del Prete:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 Commenti

  1. In regione ci stanno quelli di destra, gliela faranno pagare… Già siamo la pattumiera e il lebbrosario della regione… Chissà con questo qua! .. A proposito e la Ticosa? Un megaparcheggio x attirare traffico in città! …

  2. Magatti conferma quel che ormai sanno anche i sassi.

    Non gliene frega nulla di Como e della città, ma è mosso da puro protagonismo.

    Vuole illudersi di contare qualcosa, pure dopo che gli elettori lo hanno sonoramente bastonato.

    Pur di farsi vedere finisce ai comizi di uno di destra come Rapinese, con le sue posizioni su dormitorio, San Francesco, polizia locale, etc..

    Lo voti pure, che nessuno la rimpiangerà.

  3. Bartolich e Magatti sono sempre al Pura Vida al giovedì sera a bere qualcosa. Sì sì…
    Magatti genio guastatore.
    Più guastatore che genio

  4. A me è sembrato di vedere anche Maga Magò e lo Gnomo malefico, ma forse ero già al quarto aperitivo e…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo