Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Como, Caritas e Confesercenti lanciano “Intimo Sospeso”: acquisti da donare ai senza dimora

Donare intimo da uomo ai senza dimora della città di Como.

Si chiama “Intimo Sospeso” l’iniziativa ideata da Caritas Diocesana e Confesercenti per consentire ai cittadini di donare slip, boxer e calze da uomo acquistandoli nei banchi del mercato e nei negozi aderenti, lasciandoli poi in deposito negli stessi banchi e negozi dove un incaricato Caritas passerà con cadenza periodica a raccogliere il materiale per distribuirlo secondo il bisogno nei dormitori di Como ai senza dimora. I banchi del mercato e i negozi aderenti esporranno una locandina che reclamizza l’iniziativa Intimo Sospeso”.

“In questi giorni ha preso avvio un’iniziativa, promossa dalla Caritas Cittadina di Como in collaborazione con Confesercenti, denominata “Intimo sospeso”. Tale iniziativa, finalizzata alla raccolta di indumenti intimi per le persone senza dimora – spiega il referente Caritas del progetto, Angelo Mazza – ha principalmente lo scopo di sensibilizzare e coinvolgere i cittadini di Como sulla grave emarginazione e sulle necessità quotidiane di chi non possiede nulla. L’impegno richiesto è alla portata di molti, per questo ci si augura che la risposta sia significativa”.

“Una iniziativa lodevole – spiega il presidente di Anva, gli ambulanti di Confesercenti, Massimo Maiorano – che ha visto una adesione massiccia dei banchi del mercato che vendono intimo da uomo. Invitiamo tutti i cittadini ad effettuare una donazione, anche piccola, secondo le proprie possibilità”.

Hanno già aderito una ventina di banchi del mercato e negozi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo