Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

La lettera: “Grazie ai 3 agenti della polizia locale. Così hanno aiutato il mio amico Ralph”

Una storia a lieto fine, un ringraziamento sentito a tre agenti della polizia locale di Como per un intervento pronto ed efficace dopo la disavventura capitata a un turista in soggiorno a Como. Tamponato da un comasco poi fuggito, gli agenti si sono immediatamente gettati all’inseguimento e hanno rintracciato e fermato il potenziale pirata. Pubblichiamo di seguito la lettera integrale.

Buongiorno,

vi scrivo perché volevo mandare dei ringraziamenti ad un vigile e due vigilesse da parte di una persona che ho avuto il piacere di ospitare nel mese di giugno con la sua famiglia e che, suo malgrado, è stata vittima di un’omissione di soccorso: il 17 giugno, di pomeriggio, Ralph, cittadino israeliano, era in via Borgovico con un’auto a noleggio.

E’ stato tamponato da un’Audi. Ma il nostro concittadino dopo il tamponamento è fuggito disinteressandosi di Ralph e dei passeggeri. I 3 agenti di Polizia Locale, hanno inseguito a sirene spiegate il guidatore dell’Audi. Sono stato contattato da Ralph e sono andato dove avevano fermato il signore dell’Audi, che era un po’ “brillo” e ahimè senza assicurazione.

Non potendo sapere i loro nomi perché è passato un po’ di tempo Vi chiedevo se era possibile ringraziarli tramite voi che scrivete di Como e di tutto ciò che la riguarda.

Cordialmente saluto
Antonio Alessi

TAG ARTICOLO:

4 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: