RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Ambiente, Attualità

Lago di Pusiano, la lotta dei kayaker all’inquinamento: “Il palmares lo vincono sempre i galleggianti da cisterna”

Mentre a Como è ancora una volta la grande generosità dei Pescatori Alpha a riportare in stato di grazia i fondali del primo bacino del lago (qui l’intervento di ieri mattina) anche a Pusiano continua la lotta all’inquinamento, non è la prima volta che ne parliamo. Sullo specchio d’acqua compreso tra Como e Lecco è in corso la costante e generosa attività di alcuni sportivi, prevalentemente amanti del kayak (tra cui un lettore molto attento e sempre prodigo di segnalazioni alla redazione), che si occupano di rimuovere galleggianti abbandonati oltre ad ami e fili da pesca e bottiglie di plastica, tutti elementi pericolosissimi per la fauna lacustre.

Ecco quanto ci ha scritto ieri il lettore: “Che dire? Disarmante. Plastica raccolta questa mattina da un kayaker. Passa il tempo e come al solito il palmares dell’inquinamento da plastica sul lago di Pusiano lo vincono sempre i galleggianti da cisterna”.

Ed ecco quanto recuperato solo ieri:

Per comprendere l’immenso sforzo impiegato dagli sportivi per recuperare il materiale abbandonato riproponiamo una selezione di immagini molto dettagliata inviata alla redazione, nell’ambito dello stesso problema, lo scorso otto marzo (gallery sfogliabile):

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo