RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

Nuovo Regolamento di Polizia Urbana, accuse Dem: “Rischia di mettere in crisi le aziende private che si occupano del verde”

“Se la Giunta Rapinese ha intenzione di approvare il regolamento di Polizia urbana senza modifiche rischia di mettere in crisi le imprese private che si occupano di manutenzione del verde sul territorio comunale” dichiarano oggi in una nota i consiglieri comunali del Partito Democratico, Stefano Legnani e Gabriele Guarisco. Spiegano: “Basta scorrere la bozza per cogliere, all’articolo 13, che dal primo di ottobre fino al 31 marzo i lavori di taglio del verde potrebbero essere svolti dalle 08.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.00, durante la settimana. Nei weekend l’inizio dei lavori può avvenire solo alle 10.00 fino alle 12.00 e dalle 16.00 fino alle 17.00. Nel periodo estivo da aprile fino alla fine di settembre, dal lunedì al venerdì, si può lavorare solo dalle 08.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 21.00. Nel weekend gli interventi sul verde sono previsti dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 21.00. Basterebbe confrontarsi con un qualsiasi addetto del settore per sapere che, di norma, gli orari di lavoro sono 8.00-12.00 e 13.00-17.00: il nuovo regolamento, da una parte, taglia le ore a disposizione durante l’inverno e costringe a lavorare fino a tardi d’estate” commentano i consiglieri Dem.

E chiudono: “Oltretutto l’articolo, così come proposto, non tiene conto delle differenze tra apparecchi a motore a scoppio e apparecchi elettrici, che sono molto meno rumorosi.  Infine – concludono Legnani e Guarisco – se la norma vuole davvero tutelare il riposo dei cittadini, perché non viene applicata anche alla manutenzione delle aree pubbliche confinanti con edifici residenziali? Ci aspettiamo che su questa e sulle altre – tante – incongruenze del regolamento la maggioranza sia pronta a confrontarsi con l’opposizione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 Commenti

  1. Verde così tanto ben tenuto che i meravigliosi e sanissimi Tigli del lungolago dell’eterno cantiere paratie sono moribondi o morti.
    Che vergogna, che schifo!!
    Per chi non lo capisce ricordo che i moribondi Meravigliosi Tigli SONO la PRIMA cosa che i turisti che escono dal capolinea di FNM VEDONO O MEGLIO VEDEVANO.
    CHE IMMAGGINE SPETTACOLARE DI ITALIANITÀ DIAMO COME BENVENUTO!!!
    PENSANDOCI BENE SIAMO OLTRE LO SCHIFO DI UNA DISTANZA SIDERALE.
    VERGOGNA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo