Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Ph: Wikimedia Commons
Attualità

Ottime nuove per i pendolari: rimborso metropolitana di Milano per i mesi del lockdown. Ecco come richiederlo a Atm

Da lunedì 10 agosto i pendolari potranno richiedere il rimborso per gli abbonamenti Atm non utilizzati durante il lockdown.

Sistema che pare semplice. Basta andare sul sito Atm o utilizzare l’App Atm Milano. Iniziativa fortemente voluta dall’assessore alla Mobilità di Milano, Marco Granelli.

Possono richiedere il rimborso quanti non hanno utilizzato l’abbonamento mensile di marzo e aprile 2020 e i titolari di annuale non utilizzato negli stessi mesi. L’importante è che il titolo di viaggio sia stato acquistato tramite i canali Atm. Vale a dire: sito, Atm Point, distributori, rivenditori e edicole.

Le richieste possono essere inviate fino al 31 ottobre 2020 e la compensazione potrà essere utilizzata entro dicembre 2021. L’abbonato potrà scegliere quando usufruirne.

Non è difficile, una volta entrati nel sito Atm, sezione dedicata, è sufficiente inserire numero dell’abbonamento, email e Codice Fiscale, quindi selezionare i mesi per compensare. Ultimo passo, per chiudere la pratica, presentarsi il giorno successivo la richiesta i uno dei Totem Atm e avvicinare la card magnetica per attivare tutto.

Per quanto riguarda gli abbonamenti TrenoMilano acquistati da Atm, viceversa, bisognerà rivolgersi agli Atm Point prenotando tramite App Atm Milano.

In ogni caso da lunedì su atm.it sarà pubblicata una guida specifica con tutte le variabili e le opzioni.

Nel frattempo, potete cominciare a leggere il primo vademecum dell’azienda, qui:

COMPENSAZIONI PER GLI ABBONAMENTI ATM NON UTILIZZATI DURANTE IL LOCKDOWN

CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DA COMO, LOMBARDIA E TICINO

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: