Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità, Cronaca

Polizia Locale, rivoluzione in arrivo. Nuovi agenti in servizio più in fretta: “Con il covid, ogni giorno guadagnato è prezioso”

Una modifica del percorso formativo degli agenti di Polizia locale consentirà agli operatori di “entrare in servizio sulle strade lombarde prima del previsto”. Lo prevede una delibera della Giunta regionale, proposta dall’assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato.

“Una modifica significativa – ha sottolineato l’assessore regionale alla Sicurezza – che ci consentirà l’entrata in servizio sulle strade lombarde, prima del previsto, degli agenti della Polizia locale. In un periodo particolare come questo, ogni giorno può essere prezioso”.

“Una scelta adottata – ha aggiunto De Corato – dopo aver sentito i Comandanti delle Polizie locali che compongono il Comitato Tecnico. Un provvedimento che va nella direzione di ascolto e sinergia con i territori”.

Nella seduta del 26 febbraio scorso, infatti, il Comitato Tecnico, composto dai Comandanti dei Corpi di Polizia locale dei Comuni capoluogo, di cui si avvale la struttura regionale per la promozione del coordinamento tra servizi di polizia locale, aveva evidenziato che “le competenze operative di base, ai fini dell’assunzione nel ruolo di agenti di polizia locale, devono ritenersi già acquisite dopo la frequenza del primo modulo” e non, come previsto sino ad oggi, dei primi due moduli.

PoliS-Lombardia, Istituto regionale per il supporto alle politiche della Lombardia, che, tra altri soggetti, forma la polizia locale lombarda, non ha rilevato alcuna criticità didattica in merito alla rideterminazione dei percorsi formativi.

6 Commenti

  1. È strano. La stessa Commissione Sicurezza attivata in Comune aveva reso pubblici una serie di dati sulla situazione della criminalità a Como in cui era evidente il calo tendenziale dei reati negli ultimi cinque anni. (Sul tema c’era stato un interessante articolo su Como Zero). Inoltre, l’organico del Comune non è insufficiente. Se non sbaglio sono ca 800dipendenti su ca 85mila abitanti. Tra l’altro, molti responsabili di funzione e dipendenti lamentano una non ottimale distribuzione dei carichi. Insomma, a parte la voglia di divise in circolazione, a parte l’atavica paura dell’uomo nero, a parte la necessità dei controlli sulle disposizioni Covid19 al mercato fuori le mura 😊, a parte la voglia incontrollabile di sparare un paio di scariche con il “taser” ma era il caso di assumere altri Agenti della Polizia Locale? O il centrodestra si prepara per la prossima campagna elettorale o ormai le cose si fanno tanto per dire di averle fatte. Se poi servono a poco ma chissenefrega……pagano quelli dopo ed è sempre colpa di quelli prima!

  2. Certo che quando andavo per locali all’uscita mi trovavo sempre posti di blocco e il signor de Corato a Milano era in prima linea alla strage di patenti ora vedo un lassismo sui controlli.. Ma saranno solo miei pensieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo