Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

VIDEO Monte OIimpino, ok paesaggistico del Comune: così rinasce l’area ex Chibro

Alla fine, l’autorizzazione paesaggistica del Comune di Como è arrivata. Dunque si avvicina ormai sempre più la completa rinascita dell’ex area industriale Chibro a Monte Olimpino, in via Roscio.

Sorgeranno 50 alloggi di edilizia convenzionata grazie alla Cooperativa Edilizia Casa Ambiente che fa parte del Consorzio Abitare di Confcooperative Insubria.

Si tratta di un’area dismessa ormai da anni che verrà recuperata con un totale di quattro palazzine (tre di nuova edificazione), alte fino a un massimo di 4 piani, con vista sul verde e a pochi passi dalla Spina Verde che sarà facilmente raggiungibile grazie a sentieri.

Saranno demoliti tutti i fabbricati industriali, i magazzini e i depositi, mentre sarà recuperata la palazzina gialla che ospitava gli uffici della Chibro.

Prevista anche una scala per favorire la connessione della zona con il quartiere sottostante.

I terreni interessati dall’intervento si estendono su una superficie di circa 42mila metri quadrati, la parte edificabile limitata a 9mila, mentre la volumetria si aggira sui 13mila metri cubi. Novantacinque i nuovi residenti potenziali.

Un posteggio di circa 50 posti già esistente sarà recuperato ma resterà a uso pubblico; la sosta dei futuri residenti si suddividerà tra posti interrati e un’area a raso dedicata.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo