Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Rapinato distributore: donna si fa aprire la porta, entra il complice armato. Fuggiti verso il confine, gli identikit

Rapina a mano armata a un distributore di benzina, oggi pomeriggio attorno alle 16.20, a San Pietro di Stabio, in Canton Ticino.

Una donna si è fatta aprire la porta del distributore e subito dietro è stata raggiunta dal complice; l’uomo era armato.

Il proprietario e la commessa, vista la situazione di pericolo sono scappati dalla porta sul retro, mentre i due rapinatori, rimasti all’interno, hanno arraffato le banconote contenute nella cassa. Sono poi fuggiti a bordo di una vettura nera, risultata rubata in Italia, verso il valico di S. Pietro facendo perdere le tracce.

E’ stato diffuso un primo identikit dei rapinatori:

1) Uomo, circa 185/190 centimetri di altezza. Indossava una giacca nera con cappuccio tipo Parka ed aveva il volto coperto, scarpe da ginnastica nere.
2) donna di piccola statura, magra, con felpa multicolore e leggins neri, volto coperto da mascherina nera.

Le ricerche subito intraprese non hanno dato, finora, esito positivo. Sul posto per le ricerche oltre alla Polizia cantonale le pattuglie della Polizia comunale di Stabio e di Mendrisio.

Eventuali testimoni che hanno notato movimenti sospetti nelle vicinanze del distributore sono pregati di contattare la Polizia cantonale allo 0848 25 55 55.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo