Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Covid, gli svizzeri dicono sì all’introduzione del Green Pass: l’esito del referendum

Gli anti Green Pass svizzeri dovranno farsene una ragione: il referendum svolto oggi nella Confederazione, infatti, segna una larga maggioranza di favorevoli allo strumento.

Secono le prime proiezioni il 63% degli elvetici ha votato a favore nel referendum sulla legge che prevede l’introduzione del certificato anti-Covid. Unico paese al mondo a indire un referendum sul green pass, la Svizzera di fatto lo ha già introdotto dal 13 settembre per andare al ristorante, in palestra, al cinema o partecipare alle grandi manifestazioni culturali o sportive.

Il fronte del no al Green Pass ha sostenuto le tesi ormai arcinote: il passaporto verde viene definito come una violazione delle libertà individuali, poco utile anche ad arginare il contagio da Coronavirus.

La maggioranza degli svizzeri che si è espressa oggi alle urne, però, la pensa diversamente e per quanto riguarda il Canton Ticino nello specifico i favorevoli sono stati il 65,32% contro il 34,68% di contrari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo