Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Riapre (per gli atleti) il palazzetto del ghiaccio di Casate, era chiuso dal Lockdown. Pozzoni (Csu): “Il caldo non ci ha fermati”

Riapre ufficialmente oggi, lunedì 21 settembre, il palazzo del ghiaccio all’interno del Centro Sportivo di Casate: il ghiaccio è stato posato e la struttura è pronta ad accogliere gli atleti delle società sportive.

“I lavori di manutenzione, ancora in corso, sono giunti a un punto tale da permettere la posa del ghiaccio – spiega il direttore generale Angelo Pozzoni – I tecnici di Como Servizi Urbani hanno lavorato a pieno ritmo per garantire la riapertura dell’impianto, facendo ricorso a tutta la loro pluriennale esperienza, in una situazione complicata dalle elevate temperature della scorsa settimana”.

La struttura di via Virgilio 16, chiusa per l’emergenza Covid a inizio marzo, torna agibile per gli atleti che possono riprendere gli allenamenti seguendo il calendario della scorsa stagione. Il palazzo del ghiaccio è utilizzato da sei società sportive: una di hockey agonistico e due amatoriali, due di pattinaggio artistico e una di sincronizzato.

Tutte le società sono tenute a seguire le linee guida stilate dalla Federazione Italiana Sport del Ghiaccio in merito alla sicurezza sanitaria, alle quali si aggiungono quelle specifiche dell’impianto previste da Como Servizi Urbani.

Non ancora fissata la data di riapertura al pubblico che negli anni scorsi avveniva nel mese di novembre.

Il palazzo del ghiaccio, l’unico della provincia di Como, dispone di una pista regolamentare di 30 metri per 60. Per informazioni: casate@csusrl.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: