Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Ricoveri in Lombardia, da venerdì dati differenti tra pazienti covid e positivi in ospedale per altre patologie

“Da venerdì 14 gennaio Regione Lombardia sarà in grado di distinguere all’interno dei ‘ricoveri Covid positivi’ dei propri ospedali, quali ricoveri afferiscono direttamente a una patologia ‘Covid-dipendente’ (polmoniti e gravi insufficienze respiratorie) e quali invece si riferiscono a pazienti ospedalizzati per altre patologie e poi riscontrati positivi al tampone pre-ricovero”.

Lo riferisce in una Nota la Direzione Generale Welfare della Regione Lombardia. “Questo – prosegue la Nota – è finalizzato a dare una rappresentazione più realistica e oggettiva della pressione sugli ospedali causata dal Covid. Per ora, non avendo ancora ricevuto nuove indicazioni in tal senso dal Ministero come da nostra richiesta, il flusso traferito sarà ancora ‘unico’, privo quindi della distinzione sopra specificata”.

2 Commenti

  1. Giusto Luigi, lei ha pienamente ragione, speriamo che questo sia solo l’inizio per uscire da questo limbo di incertezze e terrorismo…
    Purtroppo nessuno pagherà mai tutti quelli che sono morti per (colpa del) covid, a causa (di ritardi di diagnosi e terapie sospese) del covid

  2. Dopo quasi 2 anni finalmente un pochino di chiarezza e realismo. Ci sarà un crollo dei morti di Covid clamoroso poiché chi è purtroppo malato terminale di altra patologia in caso di eventuale mancanza verrà giustamente considerato come venuto meno per la sua patologia pregressa o le sue multiple patologie pregresse.
    La domanda ora è quindi chi ha sbagliato a fare di tutta l’erba un fascio?? Chi paga?? Chi paga per morti indirette da saturazione e chiusura altri reparti per i malati gravissimi di altre patologie???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo