Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Ristoranti, Federico (Feel) sceglie giugno: “Tamponi per tutti, da 22 a 14 coperti, staff al 50%”

“Abbiamo deciso di rinviare l’apertura al primo giugno in attesa di conoscere le direttive definitive e prepararci al meglio”. Pondera parole e decisioni Federico Beretta, titolare e chef del ristorante Feel di via Diaz, perché ok ripartire ma le cose, come in cucina, hanno bisogno di tempo e cura per riuscire bene.

“Abbiamo ridotto i coperti da 22 a 14 e anche lo staff è stato ridimensionato, di conseguenza – spiega – tornerà al lavoro circa il 50% del personale e speriamo di richiamarne altri almeno per il weekend. Stiamo anche predisponendo tamponi per tutti in modo da partire con il massimo della sicurezza”.

Federico Beretta e Elisa Forlanelli

Le difficoltà, comunque, non mancheranno: “Secondo le disposizioni, sia in sala che in cucina useremo tutti le mascherine lavabili a cui, per il personale di sala, aggiungeremo di nostra iniziativa anche i guanti – spiega – in cucina laviamo d’abitudine le mani ogni cinque minuti ma il vero problema sarà lavorare con il viso coperto, soprattutto per me che devo assaggiare di continuo i piatti ma queste sono le regole e le rispetteremo al massimo”.

“Speriamo soprattutto che, nonostante le difficoltà, la stagione riparta – conclude – Il servizio delivery che abbiamo inaugurato in questo periodo ha funzionato bene e ci ha fatti conoscere anche da comaschi che non erano nostri clienti e che, speriamo, ci verranno a trovare una volta che avremo riaperto. Ma buona parte della nostra clientela abituale era fatta da turisti e le incertezze sono tante”.

CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DA COMO, LOMBARDIA E TICINO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: