RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

Rogaro-Rifugio Venini a Tremezzina, Brunedo-Passo San Jorio a Gravedona: fondi per i percorsi dalla Regione

Con il ‘Bando Itinerari’ Regione Lombardia assegna, a ulteriori 31 progetti, cui si somma l’integrazione per la Val Trompia, del territorio, i 15 milioni aggiunti alla misura il 27 settembre.

Il decreto di assegnazione dei 15 milioni finanzia lo scorrimento della graduatoria del ‘Bando Itinerari’, iniziativa dell’Assessorato Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni, volta a sostenere progetti e interventi di manutenzione straordinaria e la realizzazione di nuovi tratti della rete escursionistica, della rete viaria di servizio alle attività agro-silvo-pastorali nonché di percorsi ciclopedonali e ciclabili.

“La concretezza di Regione Lombardia – spiega l’assessore Massimo Sertori – ci porta a sostenere altri 32 progetti, dopo i 10 della prima assegnazione per cui erano stati messi a disposizione 10 milioni, e con l’obiettivo di incrementare l’attrattività dei territori montani attraverso lo sviluppo e la valorizzazione del patrimonio escursionistico regionale, con ricadute positive sul rilancio dell’economia locale. Sono importanti risorse – aggiunge – utili alla promozione e alla valorizzazione del territorio montano”.

“La presentazione di 162 domande per un valore di 65,8 milioni di euro d’investimento – conclude Sertori – testimonia come vi sia grande voglia di valorizzare le nostre montagne, i sentieri e la viabilità agro-silvo-pastorale per promuovere le bellezze della nostra Lombardia”.

Di seguito ecco l’elenco dei progetti finanziati, suddiviso per provincia. Con indicazione, quindi, del soggetto beneficiario, del nome del progetto e dell’importo finanziato.

COMO
Tremezzina, ‘Manutenzione straordinaria percorso turistico-escursionistico Rogaro-Rifugio Venini’, 181.470,83 euro;

Gravedona ed Uniti, ‘Intervento manutenzione VASP A. Brunedo – Passo San Jorio’, 166.290 euro.

BERGAMO
Schilpario, ‘Realizzazione del collegamento ciclopedonale fra i Comuni di Schilpario (BG) e Aprica (SO), sul tracciato del sentiero Italia CAI 414, in corrispondenza del sedime dell’antica strada militare della Terza linea difensiva della Grande Guerra’, 166.982,10 euro;

Valleve, ‘Manutenzione straordinaria della rete escursionistica comunale da Passo San Simone a Sessi-Passo di Lemma-Passo Tartano-Forno’, 267.000 euro;

Cenate Sopra, ‘Manutenzione straordinaria della rete escursionistica locale dei sentieri del Misma’, 83.760 euro;

Endine Gaiano, ‘Interventi per lo sviluppo dei tracciati ciclopedonali della viabilità lenta – Integrazione del tracciato Monaco-Milano tra i Laghi d’Iseo e Endine’, 2.109.081,51 euro;

Valle Seriana, ‘Ciclovia delle Cinque Terre della Val Gandino – Da attuarsi sui Comuni di Casnigo, Cazzano Sant’Andrea, Peia e Leffe’ 2.106.087,66 euro;

Dossena, ‘Valorizzazione della Rete Escursionistica lungo la Via Mercatorum, 1.463.322,27 euro;

San Pellegrino Terme, ‘Manutenzione straordinaria e valorizzazione percorsi escursionistici locali’, 172.112,64 euro;

Piazza Torre, ‘Manutenzione straordinaria del sentiero escursionistico Forcella-Piazza Torre-Begna’, 198.744,96 euro.

BRESCIA
Comunità Montana di Valle Trompia, ‘Realizzazione di nuovo intervento e di manutenzione straordinaria per il potenziamento dell’itinerario escursionistico e ciclabile ‘Greenway’ della Valle Trompia’, 407.093,05 euro, a completamento di quanto già in parte finanziato nella prima assegnazione;

Comune di Breno, ‘Tra le frazioni di Breno’, 537.925,74 euro;

Unione dei Comuni della Media Valle Camonica ‘Civiltà delle Pietre’, ‘Interventi per lo sviluppo dei percorsi ciclo-turistici tra arte, vigneti e incisioni rupestri ai piedi della Concarena’, 880.834,74 euro;

Braone, ‘Da Braone a Cima Galliner attraverso il Sentiero della Grande Guerra’, 169.919,72 euro;

Ponte di Legno, ‘Completamento, messa in sicurezza e ridefinizione di un tracciato ciclopedonale Tonale-Ponte di Legno e d’interconnessione alle piste ciclopedonali esistenti di ‘Fondovalle’, ‘Karolingia’ e Tonale-Po (parte della Monaco-Milano)’, 1.241.707,65 euro;

Incudine, ‘Lavori di manutenzione straordinaria strada agro-silvo-pastorale (VASP n. s017083_00010) Incudine – Niclo nel Comune di Incudine’, 185.446 euro;

Lodrino, ‘Manutenzione straordinaria della Ferrata di Nasego’, 339.750 euro;

Cimbergo, ‘Valorizzazione della Rete Escursionistica all’ombra del Pizzo Badile Camuno in Comune di Cimbergo’, 133.695,69 euro;

Malegno, ‘Percorso ciclopedonale Malegno, Ossimo Inferiore, Borno, Ossimo Superiore’, 292.935,13 euro.

LECCO
Bellano, ‘Riqualificazione Sentiero del Viandante’, 541.901,20 euro;

Casargo, ‘Manutenzione straordinaria dei sentieri di collegamento tra i Comuni di Margno, Taceno, Casargo (LC) – Realizzazione di nuovi tratti e manutenzione straordinaria della Rete Escursionistica’ 112.464,27 euro.

SONDRIO
Berbenno di Valtellina, ‘Lavori di sistemazione tratto di viabilità agro-silvo-pastorale con integrazione percorso ciclopedonale e ciclabile tra frazione Polaggia fino Alpe Caldenno, passando per Alpe Isio, in Comune di Berbenno di Valtellina’, 200.000 euro;

Caiolo, ‘Intervento di riqualificazione anelli escursionistici nelle valli del Livrio e del Val Canale nei Comuni di Caiolo e Albosaggia’, 311.500 euro;

Val Masino, ‘Sentiero Roma – interventi di manutenzione straordinaria 2022’, 87.197,03 euro;

Grosio, ‘Intervento di manutenzione straordinaria del Sentiero Italia e della Via Alpina, in tratti compresi nel Comune di Grosio’, 41.130 euro;

Talamona, ‘Realizzazione nuovo percorso ciclopedonale: interconnessione Sentiero Valtellina – Via del Bitto/Via Priula’, 987.036,77 euro;

Castione Andevenno, ‘Lavori di realizzazione strada agro-silvo-pastorale Piastorba-Pra’ della Piana’, 200.000 euro;

Parco delle Orobie Valtellinesi, ‘Adeguamento della Alta via della Valtartano con integrazione alla Rete Escursionistica Lombarda’, 261.827 euro;

Chiuro, ‘Alla riscoperta delle vecchie mulattiere del Monte Dalico, dalla torre di Castionetto al Sentiero Italia’, 175.982,05 euro;

Tresivio, ‘Manutenzione straordinaria Rete Escursionistica Lombarda (REL) – percorso n 302 – ‘Sentiero del sole’ – versante retico – Comuni di Trevisio e di Ponte in Valtellina’, 83.700 euro.

VARESE
Comunità Montana del Piambello, ‘I laghi in bicicletta: intervento di messa in sicurezza, riqualificazione e potenziamento della rete cicloturistica nel settore CM Piambello del progetto VARESE#DOYOUBIKE’ 633.140 euro;

Mesenzana, ‘Interventi di manutenzione straordinaria della Rete Escursionistica di connessione sovracomunale ‘Frontiera Nord’ tra Valtravaglia e Valcuvia nel territorio di Mesenzana (VA)’, 259.962 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 Commenti

  1. Tutti interventi a pioggia SENZA una VISIONE… UN CONTINUO….. FONDAMENTALE PER IL SUCCESSO DEGLI INVESTIMENTI.
    VISIONE CHE DEV’ESSERE QUELLA DI CREARE UN PERCORSO CICLOPEDONALE DI CENTINAIA DI KM TUTTI CONCATENATI PER PERMETTERE AI TURISTI DI SCOPRIRE LO STRAORDINARIO PATRIMONIO VIARIO MONTANO CHE PER CENTINAIA DI ANNI È STATO UTILIZZATO DAI NOSTRI AVI.
    SENZA UN UNICUM SARANNO SOLO SOLDI PER UNA MANUTENZIONE STRAORDINARIA CHE SI SPERA SIA FATTA A REGOLA D’ARTE E POSSA DURARE PER I PROSSIMI 50 ANNI. È ANCHE L’OCCASIONE PER METTERE IN SICUREZZA ALCUNI VALLONI CHE CON LE PIOGGIE SEMPRE PIÙ VIOLENTE DIVENTANO DELLE BOMBE DI SASSI E ALBERI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo