Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Sfreccia in auto a Villa Guardia: nel doppio fondo del cruscotto 90mila euro e 41mila franchi

Sorpresa dall’ispezione compiuta dai Finanzieri del Comando Provinciale di Como all’auto di un uomo italiano. Da un doppio fondo creato all’interno del cruscotto dell’auto sono infatti spuntati 90.000 euro nascosti oltre a 41.000 franchi svizzeri in contanti tutti confezionati in mazzette di piccolo taglio pronte per essere utilizzate. Per che cosa? A detta del fermato, per l’acquisto di sigarette di contrabbando all’interno del territorio Elvetico.

I Baschi Verdi della Compagnia di Como, notando transitare l’automezzo ad elevata velocità sulla strada Pedemontana nei pressi del comune di Villa Guardia, procedevano a fermare il conducente che, sin dalle prime battute, si è mostrato visibilmente nervoso.

Per questo motivo e considerato l’elevato numero di precedenti di polizia, tra cui furto, rapina e contrabbando di sigarette, l’autovettura è stata condotta al valico di Brogeda dove ad attenderla c’erano un’unità cinofila e un militare del Gruppo di Ponte Chiasso specializzato nello scoprire e aprire i doppi fondi a scomparsa costruiti da officine specializzate all’interno o all’esterno di auto e motoveicoli.

E infatti, poco dopo, ecco emergere la grande quantità di denaro nascosto.

I Baschi Verdi hanno dunque sequestrato l’intera somma e segnalato il conducente alla Procura della Repubblica di Como per il reato di riciclaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: