Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Simon, Benedetta e i talenti di Galleria Ramo: opere d’arte in regalo a chi aiuta la sanità comasca. Ecco come

Musei e gallerie chiusi, teatri deserti, eventi cancellati ma là sotto, nascosta dietro le porte chiuse e le luci spente, la cultura non sta semplicemente aspettando di tornare a vivere. No, la cultura è viva, vivissima e si sta inventando mille modi per continuare a nutrire chi pensa che senza di lei saremmo tutti infinitamente più poveri e soli.

E così, dietro l’hashtag #laculturanonsiferma ecco visite virtuali ai musei, teatri e concerti in streaming, il patrimonio delle cineteche a disposizione di tutti ma anche un’idea nata oggi in una piccola, ma vivacissima, galleria comasca capace di unire la bellezza dell’arte a quella della solidarietà.

“Il mondo della cultura non si è demoralizzato e sta facendo tutto il possibile per coinvolgere chi è costretto a rimanere a casa – spiega Benedetta De Rosa che, con il marito Simon David, da poco più di una anno porta artisti internazionali nel loro spazio in via Natta, la Galleria Ramo – anche noi nel nostro piccolo volevamo fare qualcosa in nome dell’arte, ma anche della solidarietà”.

GALLERIA RAMO

E così è nata l’idea di chiamare a raccolta alcuni degli artisti che espongono da loro per donare bellezza a chi decide di donare denaro a una delle raccolte fondi in favore di chi combatte in prima linea contro il Coronavirus.

Como morta e soporifera? Simon gallerista anglo-svizzero dice no: “Via da Lugano, qui c’è vita”

“Abbiamo chiesto aiuto a sei artisti italiani e stranieri e tutti hanno risposto con grandissimo entusiasmo – racconta Benedetta – ognuno di loro ha messo a disposizione un certo numero di stampe, firmate e numerate, che verranno donate fino ad esaurimento (sono circa 160 Ndr)a chi farà una donazione di almeno 100 € a una raccolta fondi a sua scelta a favore della sanità a Como, ma anche in qualsiasi altra città”.

ALCUNE DELLE OPERE, SFOGLIA LA GALLERY

Non una nuova raccolta fondi, quindi, ma un dono fatto per ringraziare e incentivare nuove donazioni: “Sulla mail che stiamo inviando a tutti gli indirizzi della nostra mailing list abbiamo indicato alcuni link su cui è possibile fare donazioni, ma ognuno è libero di scegliere a chi dare il proprio aiuto – continua – sarà sufficiente inviarci via mail la ricevuta della donazione effettuata e poi, a fine emergenza, organizzeremo un evento presso la nostra galleria per consegnare le stampe ai donatori e festeggiare la fine di questo momento difficile. Chi non potrà partecipare, invece, riceverà l’opera a casa”.

Galleria Ramo

#laculturanonsiferma

Per informazioni e per inviare la ricevuta della vostra donazione: contact@galleriaramo.com

Gli artisti che hanno deciso di partecipare a questa iniziativa sono:

Dave Swensen, Alice Paltrinieri, Hyun Cho, Ilaria Cuccagna, Matteo Messori, Federico Aprile

I link suggeriti da Galleria Ramo (ma potete scegliere di destinare le vostre donazioni a chi preferite, prestando molta attenzione a possibili truffe) sono:

Protezione civile

Croce Rossa Italiana

Ospedale Sant’Anna

Ospedale Valduce

CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DA COMO, LOMBARDIA E TICINO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo