Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità, Cultura e Spettacolo

Sorpresa Balocchi: “A grande richiesta, luci e proiezioni accese fino a domenica”

Le proiezioni della Città dei Balocchi continueranno a brillare ancora e non di fermeranno con l’Epifania. “A grande richiesta, il Magic Light Festival prosegue per qualche giorno fino a domenica 9 gennaio. Una proroga decisa dagli organizzatori di Consorzio Como Turistica, in accordo con il Comune di Como, per vestire a festa la città anche nei giorni del ponte dell’Epifania”, si legge in una nota. “In questo modo si vuole dare l’occasione ai comaschi e ai turisti di apprezzare lo splendore e la suggestione delle illuminazioni in un modo più tranquillo e rilassato”.

Un giro per la città alla ri-scoperta delle piazze-bosco in piazza Duomo e piazza San Fedele, per ammirare ancora una volta il grande albero illuminato Clerici Tessuto-Gentili Mosconi, per immergersi nelle piazze d’artista che hanno costituito la grande novità di quest’anno del Magic Light Festival. Il progetto “#intangibile (intangibile / tangibile)” curato da Chiara Rostagno e Fabrizio Musa su idea degli organizzatori di Città dei Balocchi, nasce dal desiderio di sorprendere le persone con delle opere d’arte che “compaiono” su altre opere d’arte.

PORTA TORRE – Apparato Circolatorio – Jago: il cuore della città pulsante e presente nell’interpretazione del grande scultore denominato “il nuovo Michelangelo”.

PIAZZA VOLTA -Tributo a Bruno Munari -Massimo Malacrida: l’elogio della fantasia, animali reali e fantastici realizzati dai piccoli allievi della scuola primaria “Bruno Munari” di Cantù.

TEATRO SOCIALE – Sempre Libera – Andrea Greco: un tributo alla libertà dell’arte e alla gioia come nell’opera di Verdi.

DUOMO DI COMO (abside) – The Last Supper.txt -Fabrizio Musa: la dimensione spirituale delle nostre vite.

CASA DEL FASCIO – Comum Portraits.txt – Fabrizio Musa: una metafora della storia e della storia delle persone (che ci guarda negli occhi).

GLI APPUNTAMENTI

6 GENNAIO EPIFANIA

Ultimo giorno per le attività di Città dei Balocchi fra cui il Mercatino di Natale che il giorno dell’Epifania sarà aperto dalle ore 10.00 alle 21.00.

Ultimo giorno anche per la mostra “Rivarossi, la fabbrica dei sogni” nel Salone del Broletto (orari: 10.00 – 13.00 e 15.00 – 19.00) e per la Mostra dei Presepi sotto i caratteristici portici del primo chiostro del Pontificio Collegio Gallio (orari: 14.30 – 18.30).

Resteranno invece aperte fino al 9 gennaio, a corollario del Magic Light Festival, le attrazioni in piazza Verdi e ai Giardini a lago: giostra, ruota panoramica, pista di pattinaggio, bruco mela.

DOMANI LA BEFANA, MA SENZA SPETTACOLO

Non ci sarà quest’anno il tradizionale arrivo spettacolare della Befana, ma nel pomeriggio la ‘vecchina’ farà alcune apparizioni in giro per la città regalando caramelle e posando per un selfie ricordo. I bambini potranno imbattersi nella Befana per le vie del centro storico dalle 15 alle 17 grazie al Teatro in Centro, e ai giardini a lago dalle 14.30 grazie ai Vigili del Fuoco che faranno anche divertire i bambini sui loro mezzi.

NATALE IN DIVISA

Sempre ai giardini, ma in zona Tempio Voltiano, la Polizia di Stato sarà presente con l’attività Natale in Divisa dalle ore 10.00, insieme alla Polizia Stradale, per tutto il giorno. Sarà l’occasione per conoscere da vicino come lavorano gli agenti che vigilano sulla nostra sicurezza, vedere il Pullman Azzurro, la polizia a cavallo e le moto della Stradale, e fare un giro sulla pista di miniquad per imparare le regole dell’educazione civica.

A proposito di educazione civica, dalle 14 alle 18, all’interno di un gazebo in viale Corridoni, Aprica Spa società che gestisce la raccolta dei rifiuti del Comune di Como, organizzerà un’attività formativa sul riciclo della plastica destinata in particolare ai bambini e regalerà dei gadget per sensibilizzare i più piccoli al riciclo corretto dei materiali.

Le proiezioni della Città dei Balocchi continueranno a brillare ancora.

A grande richiesta, il Magic Light Festival prosegue per qualche giorno fino a domenica 9 gennaio.

Una proroga decisa dagli organizzatori di Consorzio Como Turistica, in accordo con il Comune di Como, per vestire a festa la città anche nei giorni del ponte dell’Epifania.

In questo modo si vuole dare l’occasione ai comaschi e ai turisti di apprezzare lo splendore e la suggestione delle illuminazioni in un modo più tranquillo e rilassato.

Un giro per la città alla ri-scoperta delle piazze-bosco in piazza Duomo e piazza San Fedele, per ammirare ancora una volta il grande albero illuminato Clerici Tessuto-Gentili Mosconi, per immergersi nelle piazze d’artista che hanno costituito la grande novità di quest’anno del Magic Light Festival. Il progetto “#intangibile (intangibile / tangibile)” curato da Chiara Rostagno e Fabrizio Musa su idea degli organizzatori di Città dei Balocchi, nasce dal desiderio di sorprendere le persone con delle opere d’arte che “compaiono” su altre opere d’arte.

PORTA TORRE – Apparato Circolatorio – Jago: il cuore della città pulsante e presente nell’interpretazione del grande scultore denominato “il nuovo Michelangelo”.

PIAZZA VOLTA -Tributo a Bruno Munari -Massimo Malacrida: l’elogio della fantasia, animali reali e fantastici realizzati dai piccoli allievi della scuola primaria “Bruno Munari” di Cantù.

TEATRO SOCIALE – Sempre Libera – Andrea Greco: un tributo alla libertà dell’arte e alla gioia come nell’opera di Verdi.

DUOMO DI COMO (abside) – The Last Supper.txt -Fabrizio Musa: la dimensione spirituale delle nostre vite.

CASA DEL FASCIO – Comum Portraits.txt – Fabrizio Musa: una metafora della storia e della storia delle persone (che ci guarda negli occhi).

GLI APPUNTAMENTI DEL

6 GENNAIO EPIFANIA

Ultimo giorno per le attività di Città dei Balocchi fra cui il Mercatino di Natale che il giorno dell’Epifania sarà aperto dalle ore 10.00 alle 21.00.

Ultimo giorno anche per la mostra “Rivarossi, la fabbrica dei sogni” nel Salone del Broletto (orari: 10.00 – 13.00 e 15.00 – 19.00) e per la Mostra dei Presepi sotto i caratteristici portici del primo chiostro del Pontificio Collegio Gallio (orari: 14.30 – 18.30).

Resteranno invece aperte fino al 9 gennaio, a corollario del Magic Light Festival, le attrazioni in piazza Verdi e ai Giardini a lago: giostra, ruota panoramica, pista di pattinaggio, bruco mela.

DOMANI LA BEFANA, MA SENZA SPETTACOLO

Non ci sarà quest’anno il tradizionale arrivo spettacolare della Befana, ma nel pomeriggio la ‘vecchina’ farà alcune apparizioni in giro per la città regalando caramelle e posando per un selfie ricordo. I bambini potranno imbattersi nella Befana per le vie del centro storico dalle 15 alle 17 grazie al Teatro in Centro, e ai giardini a lago dalle 14.30 grazie ai Vigili del Fuoco che faranno anche divertire i bambini sui loro mezzi.

NATALE IN DIVISA

Sempre ai giardini, ma in zona Tempio Voltiano, la Polizia di Stato sarà presente con l’attività Natale in Divisa dalle ore 10.00, insieme alla Polizia Stradale, per tutto il giorno. Sarà l’occasione per conoscere da vicino come lavorano gli agenti che vigilano sulla nostra sicurezza, vedere il Pullman Azzurro, la polizia a cavallo e le moto della Stradale, e fare un giro sulla pista di miniquad per imparare le regole dell’educazione civica.

A proposito di educazione civica, dalle 14 alle 18, all’interno di un gazebo in viale Corridoni, Aprica Spa società che gestisce la raccolta dei rifiuti del Comune di Como, organizzerà un’attività formativa sul riciclo della plastica destinata in particolare ai bambini e regalerà dei gadget per sensibilizzare i più piccoli al riciclo corretto dei materiali.

TAG ARTICOLO:

2 Commenti

  1. Si xche ovviamente non era già programmato di sfruttare questo weekend (nn che sia sbagliato..ma xche dire che nn era programmato?)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo