Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Italia-Svizzera: la frontiera riapre dal 15 giugno. Stop a tutti i divieti, si torna a circolare come nel pre-Covid

Durante la seduta di stamani la consigliera federale Karin Keller-Sutter ha fatto sapere al Consiglio federale di Berna che il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) ha deciso di revocare ogni restrizione ai confini elvetici con tutti gli stati europei, e il Regno Unito, Aels compresa (è l’associazione di libero scambio tra Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera appunto).

Le dogane erano state già riaperte a metà maggio con Francia, Germania e Austria. Ora “considerata l’attuale situazione epidemiologica” saranno revocate tutte le restrizioni, quindi anche con l’Italia, dal 15 giugno.

Dunque valgono le precedenti restrizioni, sia per gli italiani che per gli svizzeri, per altri 9 giorni:

guida-ticino-italia

CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DA COMO, LOMBARDIA E TICINO

3 Commenti

  1. Indiscrezioni dal mendrisiotto dicono che la battaglia di Settembre sarà contro i merli italiani che rubano l’uva ticinese ed allora addio Merlot….

  2. Che sonoro schiaffo da Berna!…E adesso che si inventerà “Norman il Terribile” il famoso statista ticinese?…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo