RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità, Cultura e Spettacolo

“La giornata dell’Umarell”, il gioco in scatola nasce a Como. Colpo di genio di Dominioni Editore

Ogni mattina un umarell si sveglia e sa che dovrà correre più degli altri per essere il primo della fila… per ammirare il nuovo cantiere in città. C’è una figura mitologica (ma non troppo) che ormai da tempo è entrata a far parte dell’immaginario collettivo comasco ma potremmo dire italiano: l’umarell. Ma chi è? Lo potremmo descrivere come il pensionato che guarda i cantieri ma è molto di più. E’ l’anziano che ama trascorrere il suo tempo libero dalle incombenze familiari supervisionando i lavori pubblici della propria città.

Certamente mai avremmo pensato che sarebbe diventato protagonista di un gioco in scatola che invece sarà disponibile dal 15 ottobre (già in prevendita sul sito ufficiale) grazie al genio di Dominioni Editore, la casa editrice comasca nota per i suoi giochi di ruolo ambientati sul nostro territorio.

“L’idea è nata all’inizio del 2020 quando un cliente milanese, che ama molto i nostri giochi, ci lanciò l’idea di realizzare un prodotto dedicato all’umarell – ci ha spiegato l’editor di Dominioni che ha seguito il progetto, Alessandro Ciaccio – ci è sembrata subito un’ottima proposta e ci abbiamo messo la testa. Abbiamo fatto tante ricerche perché non volevamo fosse un semplice gioco dell’oca rivisitato e così abbiamo scoperto che in Italia esiste una vera e propria fenomenologia dell’umarell e noi abbiamo cercato di inserire nel gioco le caratteristiche e le chicche che rendono un pensionato un umarell senza lasciare nulla al caso”.

Ad occuparsi della meccanica del gioco è stato niente meno che Alessandro Dominioni in persona che ci racconta: “Abbiamo cercato di rendere il gioco più divertente e imprevedibile possibile. Il Grande Cantiere al centro del tabellone è l’obiettivo del gioco ma ogni umarell per arrivarci deve raggiungere i sei obiettivi della sua giornata tra imprevisti, prove e interazioni con gli altri giocatori”.

L’ARTICOLO CHE HAI APPENA LETTO E’ USCITO SU COMOZERO SETTIMANALE: ECCO DOVE PUOI TROVARLO

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo