Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Varianti Covid, allarme in Svizzera: casi raddoppiati ogni settimana. E ci sono 34 mutazioni sconosciute

Ieri, come abbiamo riportato, la Svizzera ha annunciato un lockdown semi-light fino a fine febbraio.

Un giro di vite pesante. Così oggi hanno parlato gli esperti elvetici. Patrick Mathys, capo della sezione Gestione Crisi e Collaborazione Internazionale dell’Ufficio Federale della Sanità Pubblica, spiega Tio.ch, è stato molto chiaro spiegando come al momento in Svizzera siano 120 i casi certificati di Covid mutato, sia nella versione britannica che sudafricana. Di fatto si raddoppia ogni settimana

Ma ha anche evidenziato come vi siano 34 mutazioni cui non è stata data definizione.

Per quanto riguarda la variante inglese Martin Ackermann, a capo della task force Covid, ha spiegato come la crescita oltre confine sia esponenziale evidenziando che si prevede sarà più diffusa a febbraio e marzo, sottolineando dunque come le nuove misure restrittive siano necessarie.

La Svizzera chiude (quasi) tutto: dal 18 gennaio stop bar, ristoranti e negozi. Smartwork obbligatorio. Le regole

COVID: TUTTI GLI AGGIOuRNAMENTI DA COMO, LOMBARDIA E TICINO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab