Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

VIDEO – Teatro Sociale, orgoglio&arte Fedora: “No spettacoli per pochi, no stream, non snaturiamoci. Futuro? Governo in silenzio”

“Noi vogliamo tornare sul palco e la gente vuole tornare a teatro, ma in questo momento non ci sono direttive. E in ogni caso non dimentichiamo che il teatro è un luogo in cui condividere esperienze con chi ci sta accanto, è così da 3.000 anni e se dobbiamo snaturarlo con spettacoli per pochissime persone distanziate tra loro, allora è meglio aspettare”.

È questo il parere tranchant di Fedora Sorrentino, presidente del Teatro Sociale di Como, quando le si chiede se sia al vaglio anche per la nostra città una stagione di rappresentazioni all’aperto “per pochi intimi” come quelle proposte da Sergio Escobar, direttore del Piccolo.

Un’estate, quindi, molto probabilmente senza teatro almeno per Como: “Al momento posso solo dire che il XIII Festival Como Città della Musica non si farà – prosegue – se poi ci saranno le condizioni per tornare sul palco siamo pronti a farlo”.

Vi consigliamo caldamente di ascoltare le parole del presidente, sono molto chiare:

CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DA COMO, LOMBARDIA E TICINO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo