RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Cronaca

Ladra 28enne mette a soqquadro un intero palazzo a Como. Nella borsa coltello e refurtiva, arrestata

La Polizia di Stato ha arrestato per furto aggravato una ragazza di origine rumena, 28 anni risultata anche non in regola con le norme sul soggiorno.

E’ successo ieri quando gli agenti, dopo una segnalazione, sono intervenuti a Como in via Donatori di Sangue.

Appena arrivati hanno trovato la ragazza sull’uscio di un appartamento, alla vista dei poliziotti ha tentato una goffa fuga. L’hanno bloccata.

Nella borsa aveva diverse chiavi di automobili, oggetti e monili. Tutto poi riconosciuto dai diversi proprietari.

Non bastasse era pure attrezzata con coltello e attrezzi da scasso.

“Da un controllo dei vari locali e appartamenti presenti nello stabile – spiegano dalla questura – i poliziotti hanno accertato la presenza di un’abitazione con la porta aperta e completamente a soqquadro. A piano terra, inoltre, buona parte delle cassette della posta erano state danneggiate e la corrispondenza all’interno trafugata”.

Dopo alcune verifiche è emerso come la 28enne “avesse a proprio carico già un arresto per resistenza a pubblico ufficiale, eseguito in provincia di Monza Brianza lo scorso Novembre”.

E’ stata arrestata per furto aggravato è stata processata oggi per direttissima, le sono poi stati concessi i termini a difesa. Resterà in carcere in attesa della prossima udienza, fissata per il 15 dicembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TAG ARTICOLO:

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo