Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Cultura e Spettacolo

VIDEO Il Comune chiede 2.500 per Villa Olmo? Miriana risponde (gratis) con Neruda: flash mob poetico

Dopo lo scambio di mail al vetriolo dei giorni scorsi con l’Ufficio Cultura in merito alla richiesta di concessione per qualche ora di una piccola parte del parco retrostante Villa Olmo per un appuntamento dedicato a Dante (per il quale l’amministrazione aveva richiesto la tariffa ordinaria di 2.500 euro), l’attrice comasca Miriana Ronchetti non molla.

Stamattina, infatti, ha dato appuntamento proprio nel parco “incriminato” a un gruppo di suoi allievi che hanno letto alcuni brani in una sorta di piccolo flash mob per ribadire la necessità di favorire le iniziative culturali, soprattutto dopo un anno di totale chiusura.

Così all’ombra di uno dei due grandi olmi davanti alla villa, un piccolo drappello di lettori si è dato il cambio leggendo le poesie lasciate da Miriana sul prato ai piedi dell’albero.

“Esercizi di bella lingua italiana, qualche foglio basterà per leggere ad alta voce qualche poesia – è stato il suo commento – il parco di Villa Olmo (concessioni o non concessioni, verrebbe da aggiungere Ndr) è aperto”.

Villa Olmo, ira Ronchetti: “2.500 euro per fare teatro in un pezzetto di parco”. Ma Cioffi sbotta: “Basta! Il Comune si è scusato abbastanza”

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab