Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Politica

Ciao Emilia, ciao di Maio. I 5Stelle comaschi serrano i ranghi: ecco gli stati generali

Dopo la sconfitta in Emilia Romagna e le dimissioni di Luigi di Maio da capo politico del Movimento 5 Stelle, anche per i pentastellati comaschi è tempo di serrare le fila e individuare una direzione per il futuro, in vista degli Stati Generali del partito a marzo.

Domani sera (30 gennaio) si terrà infatti la “Riunione plenaria degli attivisti comaschi” del M5s, come comunicato in un evento pubblico su Facebook.

“L’ordine del giorno riguarderà le mozioni presentate dagli attivisti presso gli enti locali, idee e proposte sugli “Stati Generali” – spiega Fabio Aleotti, consigliere comunale di Como – si discuterà anche delle nuove figure dei facilitatori regionali”.

I facilitatori regionali, parte del neonato “Team Del Futuro” svolgeranno la funzione di referenti territoriali tra le realtà locali e i quadri più alti del movimento, attraverso i dei facilitatori regionali, come spiegato in un recente post del Blog delle Stelle.

“Sul comasco ovviamente non ci sono situazioni elettorali particolari – spiega Raffaele Erba, consigliere regionale del M5S – l’assemblea plenaria è piuttosto un incontro congli attivisti di Como anche per spiegare il percorso di riorganizzazione territoriale del movimento, con l’introduzione dei facilitatori territoriali. Si discuteranno poi dei temi caldi dei singoli Comuni della provincia e della ‘Fase 2’ del reddito di cittadinanza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: