Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Politica

Cultura, l’Era del generale Cioffi: “L’Infopoint torna al Broletto, super-consulente esterno al Turismo. Spazi espositivi chiusi, sarò l’ombra dei Lavori Pubblici”

Assessorato alla Cultura e Turismo vol. 4

Dopo l’addio, più imposto che voluto, di Carola Gentilini, la saga dell’assessorato più bistrattato di sempre inaugura un nuovo capitolo (il quarto dopo Simona Rosotti, il sindaco Landriscina e, appunto, Carola Gentilini) con la nomina oggi di Livia Cioffi, sindaco di Veleso e presidente (dimissionario) di Csu.

Mettendo da parte i giochi politici, abbiamo fatto due chiacchiere con la neoassessore, piglio deciso e idee chiare da generale pronto a scendere in battaglia armato comunque di gran sorriso e gentilezza, per capire cosa abbia in agenda nei prossimi mesi.

Assessore, poteva esserci momento peggiore per prendere in mano Cultura e Turismo?
Direi proprio di no (ride) e non voglio fare proclami. Voglio essere sincera, non mi strappavo le vesti per avere questo incarico ma ora che sono qui intendo fare del mio meglio.

Primo obiettivo?
Il bando eventi 2021. Inizierò a lavorarci già da settembre e vorrei che scadesse al massimo a fine febbraio. Per quanto riguarda quest’anno cercheremo di sostenere il più possibile chi ha partecipato ma ormai è tardi e i giochi sono fatti.

E per quanto riguarda gli spazi espositivi inagibili?
Sarò l’ombra del settore Lavori Pubblici. Il primo intervento sarà al Museo Giovio e un passo alla volta vedremo di risolvere i problemi di tutti gli altri spazi.

Eredita un gap sul tema Grandi Mostre che l’assessore Gentilini, all’ultimo secondo, ha svelato di essere pronta a colmare con una grande mostra in collaborazione con gli Uffizi nel 2023 con un’anteprima il prossimo ottobre. Quali sono le sue intenzioni su questo argomento?
Vorrei riuscire a far tornare a Como le Grandi Mostre e sicuramente porterò avanti il lavoro di chi mi ha preceduta. All’interno dell’ufficio Cultura è stato impostato un buon lavoro e non intendo stravolgere niente. Altro discorso per il Turismo.

Cosa intende?
Abbiamo bisogno di una consulenza esterna che ci dia una mano. Io non sono un’esperta di marketing territoriale e non disponiamo di questo tipo di figura all’interno degli uffici comunali. Con la massima onestà, abbiamo bisogno di qualcuno che ci aiuti a scegliere la strada giusta.

E l’Infopoint?
Deve tornare al Broletto. Era una sede bellissima e in una posizione eccezionale. Dubito di riuscire a farlo entro settembre perché occorre verificare le condizioni dei locali ma mi sentirò al più presto con l’assessore ai lavori pubblici (il neonominato Pierangelo Gervasoni Ndr). E, fino alla scadenza del contratto, vedremo di trovare un utilizzo legato al turismo anche per l’attuale Infopoint di via Albertolli.

Lei sa di non avere tempo di orientarsi e studiare i bisogni della città, vero?
Non ho tempo di guardarmi intorno. Lavoro già con la burocrazia e ne conosco bene i tempi, bisogna cominciare a lavorare subito

TAG ARTICOLO:

7 Commenti

  1. “All’interno dell’Ufficio Cultura è stato impostato un buon lavoro e non intendo stravolgere niente”. Un ottimo lavoro, direi. Altroché! Si percepisce proprio questa eruzione culturale in città, ci sono quasi più eventi culturali che zanzare…
    Pochezza e ipocrisia.

  2. E’ veramente meraviglioso.
    Assessore Cultura e Turismo.
    Premessa: “Voglio essere sincera, non mi strappavo le vesti per avere questo incarico ma ora che sono qui intendo fare del mio meglio”. Tradotto: Forza Italia è all’estinzione, meglio non rinunciare alla poltrona, sarà una delle ultime e c’è sempre da guadagnare.
    Cultura: “All’interno dell’ufficio Cultura è stato impostato un buon lavoro e non intendo stravolgere niente”. Se chi c’era prima faceva un buon lavoro perchè dimissionarla ?
    Turismo: “Abbiamo bisogno di una consulenza esterna che ci dia una mano. Io non sono un’esperta di marketing territoriale”. Quindi paghiamo un consulente esterno perchè il neo assessore non ha competenze per il settore assegnatole.
    Chissà mai qualche elettore di destra si svegli dal torpore intellettuale in cui l’hanno precipitato il Felpato e la Pesciarola e si accorga di quanto lo stiano prendendo per il giro

  3. “Voglio essere sincera, non mi strappavo le vesti per avere questo incarico ma ora che sono qui intendo fare del mio meglio.”
    Ma è il caso di dare un incarico a chi non ha voglia di prenderselo? Con che interesse e con quale zelo se ne occuperà?
    Sempre più in basso.

  4. Questa è fantastica. Nel 2015 la Giunta Lucini inaugurò l’inforpoint al Broletto. Nel 2018 l’Assessore Rossotti e la Giunta Landriscina decisero di spostare l’Infopoint nella sede di via Gobetti. Adesso invece si scopre che il nuovo Assessore al Turismo, forte della sua esperienza di Sindaco di Veleso, ha deciso, come prima azione da fare se si riesce a settembre, di riportare l’Infopoint al Broletto. Dichiara perentoriamente: “Era una sede bellissima in una posizione eccezionale”.
    A dire il vero, non si è mai compreso perché decisero di spostarlo. In piazza Gobetti lo preferivano Provincia e Camera di Commercio? Era stato chiuso quello di Piazza Cavour e volevano localizzarlo nel mezzo? Mah, evidentemente non erano motivazioni solide se ora con disinvoltura si pensa di riportarlo al Broletto.
    Sta di fatto che la scelta fu assai poco oculata. Poco prima del lockdown, i primi giorni di febbraio 2020, sono stati resi pubblici i dati degli accessi. Tragedia…..ma come è possibile? Ci sono stati pochissimi visitatori…..esclusi i condomini dei palazzi prospicienti qualche centinaia!?! Chi l’avrebbe mai detto?
    A quel punto qualcuno disse che forse la localizzazione decisa dalla Giunta Lucini non era completamente sbagliata. La maggioranza tacque. Ma era un silenzio che la diceva lunga. Come un sommergibile, rapido e invisibile, il “buon” Sindaco ha trovato la soluzione: nuovo Assessore, vecchia soluzione……….tanto è colpa di quelli prima, la Rossotti ovviamente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: