Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Politica

Mense, cuocipasta nuovi ma senza prese. Biondi: “Il Comune non fa nulla. Ghe pensi mi”

I consiglieri comunali sognano prese elettriche? Pare di sì.

“L’ex assessore Amelia Locatelli aveva acquistato gli cuocipasta per le mense scolastiche, sono lì da oltre un anno ancora intonsi perché il Comune non ha adattato le prese di corrente”.

La denuncia è del consigliere azzurro, Luca Biondi. Nei giorni in cui ogni pretesto è ottimo per alzare il livello di scontro interno alla maggioranza, Biondi non perde l’occasione e accusa.

Tra Coronavirus e Forza Italia, la lettera di Landriscina: “Aprire la crisi ora? Forse state sbagliando momento” 

“Amelia Locatelli (Forza Italia, uscita dalla giunta dopo le note polemiche, Ndr) dopo aver gestito ottimamente la transizione di una parte del servizio mensa dal pubblico al privato aveva acquistato questi strumenti, utilissimi perché sia garantito il pasto caldo ai bambini. Se il Comune non può o non è in grado di adattare una semplice presa elettrica non c’è problema. Lo faccio io”. E la provocazione è servita.

Da queste parti ovviamente pagheremmo oro perché l’amministrazione accettasse la proposta del consigliere. Non vediamo l’ora di filmare Biondi mentre tira cavi e gira viti.

Sempre che la maggioranza non caschi prima.

Salta il consiglio, giunta Landriscina sull’orlo della crisi. Forza Italia assente: “Non temiamo le elezioni” 

4 Commenti

  1. Prese… in giro.

    Un “politico” è sul territorio a confrontarsi con i cittadini e in aula a farlo con gli altri politici. Le pagliacciate mediatiche per farsi vedere non ci stanno se si è parte del gioco. Sarebbe molto più importante leggere l’ordine del giorno e la trascrizione del consiglio nel quale il dibattito si è tenuto (si è tenuto, vero?).

  2. Gentile sig. Biondi, vada in consiglio comunale a votare il bilancio che la città ha bisogno di fatti non di pagliacciate. La informo che ci sono le commissioni mensa per verificare che i pasti arrivino caldi… le prese elettriche le lasci installare a chi di dovere, lei faccia il politico… Cordialmente.

  3. Poi il certificato di regolare esecuzione lo rilascia? Meglio che si presenta in Consiglio Comunale a votare il bilancio e lasci lavorare chi sa lavorare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: