Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Sanità

Covid, dal Rotary Club Como Baradello donazione al Valduce. Di Febo: “Aiutare è un dovere”

Il Rotary Club Como Baradello ha deciso di donare7.000 euro all’Ospedale Valduce di Como da investire nel recupero di attrezzature necessarie al miglioramento dei servizi del Pronto Soccorso.

L’Ospedale potrà, infatti, dedicarsi al reperimento di un umidificatore ad alti flussi, di un capnografo, di un riscaldatore fluidi e di un cavo monitoraggio per monitor defibrillatore, strumenti non solo necessari, ma anche indispensabili alle cure per contrastare il nemico che ormai da un anno si affligge sulle vite di ciascuno.

Si tratta, dunque, di un importante contributo in ambito sanitario, un contributo che, in una situazione pandemica di portata mondiale, risulta ancora più significativo e decisivo.

Roberta Di Febo, Presidente Rotary Club Como Baradello: “Abbiamo il dovere, come promotori dell’ideale del servire, di intervenire e collaborare in maniera concreta nel supporto sociale. Medici, rianimatori, infermieri, tutto il personale sanitario merita il nostro aiuto: dal loro operato dipende la nostra salute. Ora più che mai dobbiamo essere un’unica squadra coesa, con l’obiettivo di tornare al più presto alla nostra più cara quotidianità”.

“Io come Presidente con il mio Consiglio, grazie alla generosità dei nostri Soci, sono orgogliosa di annunciare il contributo di Rotary Club Como Baradello – conclude Di Febo – una donazione a sostegno dell’Ospedale Valduce per il recupero di alcune attrezzature necessarie al Pronto Soccorso. Desidero quindi ringraziare in modo speciale i Past Presidenti Fulvia Bianchi Longo e Michele Pierpaoli per aver contribuito, con i fondi del loro anno rotariano, alla donazione, e la Socia Nicoletta Nessi per la mediazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: