Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Sanità

Misure anti Covid, l’ospedale Valduce torna a vietare le visite dei parenti ai pazienti

Il Valduce torna a vietare le visite ai parenti dei degenti. Accadrà a partire dal 28 settembre prossimo, lunedì e la comunicazione ufficiale non lascia interpretazioni libere: “Divieto di visita ai pazienti dal 28/09/2020”.

“Si informa la gentile utenza – recita la nota – che, in una logica di massima prevenzione e sicurezza dei pazienti e degli operatori sanitari, la Direzione Sanitaria dell’Ospedale Valduce vieta la visita ai parenti degenti a partire dal giorno 28/09/2020, salvo situazioni o necessità particolari di seguito indicate”.

Seguono le indicazioni pratiche, che alleghiamo integralmente di seguito.

VALDUCE COMO

– Fanno salvo al divieto le visite ai pazienti autorizzate dai Coordinatori/Medici referenti del reparto (quadro clinico assistenziale particolare, necessità di colloquio con i medici, problematiche insorgenti, stato terminale del paziente, ecc.) per le quali il parente autorizzato verrà dotato di braccialetto identificativo (di norma non più di un parente autorizzato per paziente);

Terapia Intensiva: per questo reparto si concorda di mantenere l’orario d’ingresso parenti vigente, dalle 12:30 alle 13:30.

Pediatria: per questo reparto è concessa la presenza solo del genitore (o altra figura a tal fine individuata), soggetto a cui viene dato il braccialetto del paziente e che assicura la presenza durante la degenza del minore.

Ostetricia: per questo reparto è concessa la presenza, dalle 9:00 alle 21:00, solo del papà del neonato o altra figura di fiducia individuata dalla donna. A questo soggetto viene dato il braccialetto del neonato.

VILLA BERETTA (Costamasnaga): è concessa la visita di un solo familiare per paziente una sola volta alla settimana

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: