Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Asili nido comunali, gli assessori Bonduri e Caldara: niente retta di marzo per le famiglie

Novità per gli asili nido comunale in tema di tariffe e pagamenti.

Su proposta congiunta degli assessori alle Politiche educative Alessandra Bonduri e al Bilancio Adriano Caldara, in accordo con il sindaco Mario Landriscina, la giunta comunale si sta attivando per poter esonerare i nuclei familiari dal pagamento della retta relativa al mese di marzo 2020 in tutti i nove asili nido comunali, al fine di cercare di sgravare anche economicamente le mamme e i papà.

“Le restanti decisioni – informa il Comune di Como – verranno prese successivamente con l’evolversi della situazione sanitaria”.

CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DA COMO, LOMBARDIA E TICINO

Un commento

  1. Si auspica che il comune di Como si faccia carico anche dei costi delle rette delle Famiglie i cui figli frequentano asili nido e scuole dell’infanzia paritarie convenzionate in città di Como (circa 1000 famiglie) , ma anche in tutti i comuni del territorio Comasco . Comm. Claudio Bianchi Presidente FIsm COMO ( 122 scuole dell’infanzia paritarie alcuni con asilo nido, circa 10.000 bambini)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: