RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

Ballottaggio, Adduci per Rapinese: “Visioni e pensieri opposti, è la mia morale che sceglie”

Era già noto, ma l’ex candidato sindaco del Comitato Assemblee Popolari Roberto Adduci (0,44% e 136 voti al primo turno, a inizio campagna elettorale a sostegno di Adria Bartolich prima della rottura per la sua contestazione a Giorgia Meloni) con una nota ribadisce nuovamente che al ballottaggio sosterrà Alessandro Rapinese. Ecco la sua nota integrale che ufficializza il passaggio.

VIDEO Como, doppio blitz contro l’arrivo di Giorgia Meloni: manifestanti bloccano il traffico, tensione

Riportiamo, quasi integralmente, la nota diffusa da Adduci. Alcuni passaggi sono stati omessi poiché esprimevano tesi/accuse arbitrarie e certo non dimostrabili nei confronti di alcuni soggetti:

Ultimamente ricevo diversi messaggi da persone rimaste sorprese dalla posizione che ho preso rispetto al ballottaggio tra Minghetti-Rapinese. Ho deciso quindi, se la stampa lo concede, di fare chiarezza non tanto per rendere conto, quanto perché resto perplesso.

Nonostante la mia arroganza e presunzione non mi sono permesso e non mi permetterei di indirizzare altri voti se non il mio: nell’ultima diretta a CiaoComo Radio alla precisa domanda ho risposto con altrettanta precisione dichiarando “sentitevi libere di fare quelle che volete”. Ho espresso invece la mia personale opinione più volte manifestando la mia volontà di non scegliere mai il PD e lo rivendico oggi come ieri e come domani.

Mi rammarico di come ancora oggi invece ci siano persone disposte a tollerare e legittimare gli stessi meccanismi che ci rendono schiavi attraverso il sistema clientelare sviluppato e organizzato dai personaggi di questo centro sinistra a trazione PD (20% dei voti) che compra i voti offrendo posti occupazionali o contributi di finanziamento nelle o alle varie fondazioni, associazioni ed enti scolastici e non.

Online si trova facilmente l’elenco dei contributi 2021 di Fondazione Cariplo, ormai è risaputo strettamente legata a questa coalizione […].

E così via.

A mio avviso ridurre la politica a sole operazioni economiche o promesse di erogazioni o prestazioni lavorative sparse nella città per accrescere il consenso al fine di poter continuare a riprodurre i propri interessi non pare una cosa sensata. Sicuramente mi sbaglio, perdonatemi. È la mia morale che sceglie.

Stimo invece la passione e la sincerità di Alessandro Rapinese (qualità che nella coalizione del centro sinistra del PD Minghettiano è impossibile trovare, perché anche con tutta le buone intenzioni, chi consapevolmente e chi meno, hanno preso parte ad un gioco di cui sono soltanto pedine sacrificabili).

Visioni e pensieri opposti, verissimo. Tuttavia strategicamente parlando preferisco misurarmi con chi porta avanti una sua idea che non condivido piuttosto di chi si presta al servilismo e al più becero finto buonismo motivato da un macchiato senso di pietà.

Invece che puntare il dito vorrei suggerire, se posso, di interrogarsi su quali possano essere le ragioni per cui due punti lontani siano disposti ad incontrarsi per un attimo. Costa fatica ammettere che chi professa valori simili ai miei in realtà non è altro che un bel vestito della nuova destra sociale che dopo anni di mutamenti al suo interno si è omologata al modello di sviluppo odierno e nemmeno ne è consapevole. Le camice di seta e le dolci parole non serviranno a nascondersi ancora per molto.

Mai con i partiti e quindi mai con il PD. Il 12 giugno ho annullato il mio voto, questa volta pur di non essere parte di un gioco così sporco voterò convintamente perché preferisco riconoscere che la cultura comasca media sia rappresentata dalla proposta di Rapinese che non mi è assolutamente cara e lavorare per portare un reale cambiamento invece che girarmi dall’altra parte fingendo che vada tutto bene quando in realtà si sta male. Ma il primo passo è riconoscere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 Commenti

  1. Addu’ , ho letto er tuo comunicato integrale. Ma che cc’hai contro sti poteri forti, che ce li avevi in da casa? Il fratellino del tuo ex compare non è de la Fondazione? Comitato de beneficienza, ma pur sempre de la banca…

  2. Comprensibile la scelta di Adduci. Cosa deve fare per continuare a incatenarsi ai cancelli del Municipio e a difendere i senzatetto dagli sgomberi organizzati dalla Polizia Locale? Semplice, votare Rapinese che si espresse contro il Dormitorio e per il trasferimento coatto dei senzatetto. Insomma, preservarsi un futuro da contestatore è un suo sacrosanto diritto. 😊

  3. Un neo grillino in salsa comasca , sarà stato avvelenato dalle scie chimiche? Va con il pifferaio de noialtri come tanti sono andati dietro al comico milionario, auguri!

  4. L’appoggio personale o politico di Adduci al candidato Sindaco Rapinese mi sembra più una “polpetta avvelenata” o una “ciotola con la cicuta”.

  5. Opinione che condivido pienamente, conoscendo e ricordando molto bene i troppi errori del PD (visti da dietro le quinte) della scorsa giunta penso proprio che voterò così anch’io, se non altro per protesta contro un sistema “fighetto” rappresentativo in realtà della Como bene “di sinistra” (!) che non mi convince per niente, temendo che ripeta esattamente gli stessi errori già fatti. La candidata è “nuova” ma i volti che contano dietro di lei sono esattamente gli stessi e non penso proprio che abbiano cambiato atteggiamento. E almeno con Rapi ci posso litigare se fa ca*****… poi vediamo.

    1. Cioè per andare contro la Como bene finisce per votare colui che ne rappresenta il classico clichè?

      Vive e lavora in centro, vuole mettere parcheggi dovunque perché secondo lui favoriranno Casartelli e i commercianti della ZTL, difende lo status quo della Como Nuoto ed ha le classiche posizioni da conservatore di destra.

      Chissà come mai i voti li prende proprio in centro, mica nei quartieri popolari.

      Però è contro la Como bene, ma certamente!

  6. Se “non ti permetti di indirizzare altri voti se non il tuo” non fai un comunicato stampa del genere.
    Se lo fai significa che il tuo ego ti ha tradito…

  7. D’accordo parola per parola. Tanto che dopo aver votato per te (come voto di.protesta, rivedendo la decisione già presa di non andare a votare) e saputo che Rapinese è finito al ballottaggio, non ho alcun dubbio. Per quanto lontano dalle mie posizioni sicuramente meno lontano di questo PD ipocrita e faccendiere.

  8. Bravo, scegli chi si è espresso contro il dormitorio, chi voleva mettere le grate a San Francesco e imporre il coprifuoco ai migranti.

    Cosa non si rinnega per un po’ di visibilità!

  9. Conoscendo Adduci, non mi sarei mai aspettato da lui una conclusione simile, ma devo ammettere che la sua analisi è assolutamente corretta e la conclusione conseguente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo