Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Covid – Dai Palchettisti 10mila euro per gli ospedali di Como. Bocchietti: “Difendiamo la salute e salviamo la cultura. Ne usciremo più uniti”

Bocchietti: “Non permetteremo che la pandemia comprometta il nostro secolare mandato”

“Chiusi sì, ma sempre aperti alla città e al suo territorio”. Il Consiglio Direttivo della Società Palchettisti ha, infatti, deliberato di donare € 10.000 alla Fondazione Provinciale della Comunità Comasca.

La volontà è di testimoniare la vicinanza del Teatro agli ospedali e alla popolazione del territorio comasco in questo momento di grave crisi sanitaria ma anche lanciare un segnale di speranza perché il Teatro, quando sarà possibile, si farà trovare pronto per ripartire.

La scelta dell’Ente è stata dettata dalla dimensione provinciale della Fondazione Comasca che ha aiutato e sta aiutando i tre principali Ospedali del nostro territorio (Sant’Anna e Valduce di
Como, Sant’Antonio Abate di Cantù e Fatebenefratelli di Erba) e sta ora guardando anche a tutte le emergenze sociali conseguenti alla epidemia.

La ripresa della normalità, infatti, sembra ancora lontana e i bisogni delle persone più fragili e delle famiglie più disagiate diventano sempre più pressanti.

Il contributo andrà ad alimentare il Fondo Emergenza Coronavirus destinato a aiutare gli ospedali della Provincia di Como e il Fondo a sostegno delle persone fragili per l’emergenza coronavirus destinato a promuovere interventi sociali e socio-sanitari a favore delle fasce più deboli della popolazione.

Claudio Bocchietti

La Società Palchettisti è nata più di 250 anni fa nel tentativo di diffondere e garantire Cultura e ha superato nei secoli tante sfide preservando sempre il valore del Teatro come luogo di comunità, di riflessione, di ripartenza.

Il Presidente Bocchietti dichiara: “Non permetteremo che la pandemia comprometta il nostro secolare mandato. Sappiamo che usciremo da questa prova più uniti e ancor più consapevoli dello straordinario privilegio che abbiamo nel poter difendere il nostro Teatro e la sua e nostra Storia”,

CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DA COMO, LOMBARDIA E TICINO

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo